Gelatina che cede nella stampa con inchiostri all’acqua. Come risolvere?

Gelatina che cede nella stampa con inchiostri all’acqua. Come risolvere?

Stampo usando colori Texprint mono base acqua. Di recente ho iniziato ad aggiungere al colore prima della stampa il catalizzatore AMEX per resistenza ai lavaggi. Quando stendo il colore sul telaio e avvio la stampa, dopo solo qualche colpo di racla la gelatina del telaio inizia a cedere formando buchi e aprendosi in vari punti da cui ovviamente passa il colore. E’ possibile che il catalizzatore dosato male (in quantità forse troppo eccessiva) agisca sulla gelatina?

Giulio, Monza

Il catalizzatore dell’inchiostro Texprint non è assolutamente in grado di intaccare la gelatina, anche se usato in qualunque quantità.

Perciò il problema sta altrove e provo a fare delle ipotesi:

– l’emulsione da lei utilizzata, che non mi cita, non è fatta per inchiostri a base acqua: se, a causa dell’aggiunta di molto catalizzatore, l’inchiostro diventa più liquido, danneggia la gelatina più velocemente del normale.
Rimedio: utilizzare una gelatina universale o per inchiostri a base acqua.

– il telaio è sotto esposto, perciò la gelatina non è completamente indurita e a contatto con l’inchiostro si scioglie.
Rimedio: alzare il tempo di esposizione del telaio oppure, dopo avere sviluppato il telaio, esporlo al sole per circa 30 minuti: l’elevato contenuto di radiazioni UV della luce solare provvederà a fare indurire la gelatina in modo corretto.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia