Accorgimenti per la tesatura di un telaio da serigrafia

Accorgimenti per la tesatura di un telaio da serigrafia
Qualche tempo fa ho acquistato da voi il necessario per fare qualche lavoretto in serigrafia. Ho costruito un tendiseta in metallo e mi sono procurato un tensiometro. Il mio problema è che quando teso la tela, intorno a 20 N si strappa. Cosa sbaglio?
La tela è 77 fili ma anche con altre e la stessa cosa, il tensiometro l’ho verificato con un telaio già tesato da voi.

Giuseppe

La tesatura del telaio è un’operazione semplice e alla portata di tutti ma, come qualsiasi lavorazione, richiede alcuni fondamentali accorgimenti.

In altre parole, non si tratta soltanto di “tirare” meccanicamente una tela fino alla tensione desiderata.

Andiamo in dettaglio:
Lei provi a mettere in tensione una tela così come ha sempre fatto, senza arrivare al punto di strappo, ma fermandosi prudentemente ben prima.
Ora misuri la tensione della tela posizionando il tensiometro al centro del telaio (come, probabilmente avrà sempre fatto): leggerà sul tensiometro un certo valore di tensionatura.
Sposti il tensiometro in corrispondenza di un angolo qualsiasi della tela, vicino alla cornice e ripeta la misurazione: leggerà sul tensiometro un valore ben maggiore di quello che ha rilevato al centro!

Ha così verificato che in corrispondenza degli angoli la tela ha meno lunghezza a disposizione per allungarsi, proprio a causa della vicinanza della cornice, e perciò è molto più stressata. Infatti è lì che si rompe.

cme tesare un telaio per serigrafia

Rimedio: dopo avere fissato tutto il perimetro della tela con le sue pinze e averla messa in tensione pochissimo, solo quanto basta per eliminare le grinze, si concentri sui quattro angoli: allenti la pinza corrispondente e, premendo con le dita, realizzi una “sacca” di dimensione approssimativa 6×6 cm, di tela totalmente priva di tensione. Chiuda la pinza e ripeta l’operazione su ogni angolo.
Ora può mettere in tensione tutta la tela, misurando con il tensiometro al centro del telaio.
La tela agli angoli raggiungerà un grado di tensionatura lievemente inferiore rispetto al centro, che in quella posizione non influirà per nulla sulla qualità di stampa.

E’ così che si tesano i telai sui vecchi tendiseta meccanici. Su quelli a pinze pneumatiche e su alcuni tendiseta meccanici più perfezionati l’operazione è superflua, perchè esiste un sistema di autocompensazione.

Quanto al valore di tensionatura della tela a 77 fili, può raggiungere in via teorica anche i 25 Newton ma, nella pratica, i 20 Newton, che a telaio smontato diminuiranno a 16-18, sono ampiamente sufficienti per un’ottima qualità di stampa.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Serigrafia. Se l’inchiostro ad acqua non tiene sulle maglie Mi è successo di riscontrare dei problemi sulla tenuta al lavaggio di alcune t-shirt stampate con inchiostro Texprint ad acqua di colore bianco (su base scura). Ho riscontrato il problema solo su alcuni pezzi in modo casuale, quindi fatico a capire q...
Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia