Come incidere un telaio con una gelatina senza diazo

Come incidere un telaio con una gelatina senza diazo

Mi è stato regalato tutto l’occorrente per la stampa serigrafica, tra cui due telai da 55 e 77 fili e come prodotto per l’emulsione la SceenSol SH One.
Nonostante i mille tentativi e due telai ritelati, non ne vengo a capo.
Ho un faretto alogeno da 120 w e tengo il telaio a una distanza pari alla diagonale interna del telaio, facendo attenzione che l’immagine sia perfettamente aderente, tutto questo sempre al buio, dopo provo a esporre il telaio con più tempi differenti di esposizione, partendo da un tempo intermedio e diminuendo o raddoppiando. Nella fase di lavaggio o la gelatina si scioglie completamente o diventa indelebile.

Roberta, Torino

La Screen Sol HS One è una moderna emulsione senza diazo e quindi dovrebbe reagire anche alla luce bianca, come quella emessa dalla sua lampada da 120 W.

Lei non specifica il tempo dell’esposizione, perciò non saprei dirle di quanto modificarla.

Le consiglio di determinare una distanza tra luce e telaio di un metro e mezzo e di non modificarla più. Provi poi con una prima esposizione di 5 minuti e valuti l’effetto.

Se la gelatina si scioglie per intero raddoppi il tempo.
Se la gelatina fatica ad aprirsi in corrispondenza del disegno dimezzi il tempo.

Di solito è sufficiente ancora una prova a metà tra le prime due, per essere vicini al traguardo.

Se, aumentando il tempo, le linee del disegno non si aprono, il fatto può dipendere dalle caratteristiche della pellicola, in cui il nero non è sufficientemente coprente.

Controlli la pellicola in controluce: il nero del disegno non deve far passare la luce, nemmeno in piccola quantità.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia