Lavorare in sicurezza con gli inchiostri per tampografia e serigrafia

Lavorare in sicurezza con gli inchiostri per tampografia e serigrafia

Volevo sapere che composti chimici ci sono all’interno degli inchiostri per serigrafia e tampografia.
Questo mi serve per capire che tipo di dispositivi di protezione individuale, sopratutto mascherine e tipi di filtri, dovrebbero usare i lavoratori.

Aurelio

Per ogni inchiostro serigrafico o tampografico è disponibile la relativa Scheda Tossicologica, obbligatoria per legge.

Sulla scheda sono indicate le sostanze ritenute pericolose con relative prescrizioni per il corretto utilizzo.
Di solito le Schede Tossicologiche dei prodotti vengono esaminate da un consulente del serigrafo, un professionista che procede a redarre un documento di Valutazione dei rischi.

Le associazioni artigiane locali sono in grado di segnalare e suggerire questi professionisti.
In base al documento di valutazione dei rischi si decide quali protezioni individuali sono necessarie, oppure se i locali devono essere areati in modo adeguato, per mezzo di ventole o altro.

In generale tutti gli inchiostri serigrafici a base solvente e tutti gli inchiostri tampografici richiedono locali ventilati o, almeno, cappe di aspirazione sopra la macchina da stampa.

 Hai anche tu una curiosità o un domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Come calcolare le dimensioni di un cliché tampografico in base al logo da stampare. Ho necessità di stampare alcuni loghi di dimensione massima 100x60mm in verticale su bottiglie di ceramica e vetro. Posso ottenere questa stampa con fotopolimeri di dimensioni 100x210 mm? Posso sfruttare la loro lunghezza? Marco Immagino che la dom...
Macchina tampografica elettrica. Come sceglierla? Foto di copertina tratta da: epsvt.com In giro ci sono molte tampografie elettriche in vendita, mi sapete dare consigli e quali tamponi sono consigliabili insieme ad un fotopolimetro da 175x85 e calamaio da 70? Antonio, Manfredonia ...
Tampografia. Cliché sporco d’inchiostro e stampa sbavata. Come fare? Ho problemi nell'incisione del polimero per tampografia. Quando inizio a stampare mi rimane una gran quantità di colore sulla lastra e la stampa viene sbavata. Ho provato più volte a variare i tempi di incisione per ottenere una stampa migliore,...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia