Torino Graphic Days, cultura visual e partecipazione. Intervista a Print Club

laboratorio stampa e grafica torino

Grafica, visual design, comunicazione. Sono questi gli ingredienti di Torino Graphic Days, il primo festival internazionale della comunicazione visiva che dal 3 al 6 novembre animerà gli spazi di Toolbox Coworking a Torino.
Un evento voluto da Print Club Torino, laboratorio partecipativo che lavora per diffondere la cultura della stampa, del design grafico e della creatività. Ecco cosa ci hanno raccontato.

Ciao amici del Print Club. Raccontateci chi siete e qual è la vostra missione e … quanti siete?
Ciao! La paternità spetta a due associazioni culturali PLUG e TAL che hanno dato vita alla nuova Aps Print Club Torino.
Siamo un gruppo di 21 soci fondatori, tra giovani studenti e professionisti dell’ambito grafico.
La nostra missione è rendere accessibile a tanti, tantissimi, ciò che di solito è relegato solo ad esperti e aziende.
Mostrare un nuovo modo di approcciare la cultura grafica, che sia plurale e trasversale.

Come vi è venuto in mente di aprire un laboratorio di questo tipo? Che vantaggi hanno gli illustratori, i designer e tutti coloro che lo frequentano?
Osservando esempi virtuosi in Europa e nel mondo, ci sembrava il momento giusto per tentare di concretizzare quello che era un nostro sogno da tempo. Poter godere di macchinari e spazi per portare a termine progetti personali o per il proprio studio grafico, attivare percorsi didattici e workshop intensivi.
Collaborare in un laboratorio aperto in cui si sommano esperienze e conoscenze arricchisce le potenzialità delle tecniche di un surplus importante.

laboratorio stampa e grafica torino

Si sta sempre più diffondendo il fenomeno del FabLab. Per quale motivo secondo voi? Siete un FabLab o qualcosa di diverso?
Ci siamo resi conto che si sente un forte bisogno di manualità, di partecipazione, di autoproduzione.
Forse abbiamo svuotato troppo questi termini di significato in passato ed è il momento di ritornare a farne tesoro. Il Print Club Torino differisce da altri perché non attiviamo un mero affitto degli spazi, ma lavoriamo per creare una vera community, organizziamo eventi e attività che coinvolgono i nostri tesserati anche al di là della singola lavorazione personale.

Innovazione e sperimentazione insieme a tecniche tradizionali, tra le quali, naturalmente, la serigrafia. L’artigianalità si integra col digitale. Possibile?
Sì assolutamente. Ed è proprio questo il bello: la complementarietà delle tecniche. Accogliere l’innovazione e rinnovare l’artigianalità, dando forma a risultati inediti.

Come spiegate che cos’è la serigrafia agli studenti che partecipano ai vostri workshop?
Raccontiamo a tutti come abbiamo iniziato, per testimoniare che, in primis, deve essere una pratica divertente, che sfugge un po’ alla perfezione digitale e stimola la creatività.
Diamo soluzioni per tutti i gusti e le tasche: dal fai da te alla professionalità più ricercata.

Serigrafia ed ecologia possono andare d’accordo?
Ce lo auguriamo e ne siamo convinti!

festival comunicazione visiva

Che cosa succederà a Torino Graphic Days?
Di tutto!
Sarà un’esplosione di appuntamenti; abbiamo invitato alcuni fra gli studi più innovativi e sensazionali del panorama internazionale. I partecipanti ai nostri workshop avranno l’opportunità di progettare fianco a fianco con tutor davvero speciali. Poi ci saranno conferenze ogni giorno con ospiti eccellenti, la mostra mercato performativa durante il weekend, attività live di illustratori e disegnatori, corner dedicati agli istituti scolastici del settore e una grandissima varietà di mostre che spaziano nell’ambito grafico e dell’illustrazione, la musica di ClubtoClub, proiezioni video… é impossibile mancare!

Qual è il valore culturale della comunicazione visiva?
Abbiamo cercato di trasmettere anche ai non addetti ai lavori la natura sfaccettata di un ambito in continua trasformazione: la comunicazione. Il pubblico è invitato alla scoperta, al confronto e alla sperimentazione, dal concept all’auto-produzione.
Torino Graphic Days sarà una kermesse irriverente dedicata alle icone e agli aspetti meno convenzionali del graphic design, perché la cultura deve parlare a tutti e vince solo se ciò accade.

festival comunicazione visiva a torino

Per approfondire:
Torino Graphic Days >>
c/o Toolbox Coworking
via A. da Montefeltro, 2 – Torino

Torino Graphic Days su FB >>
Torino Graphic Days il Programma >>
Print Club Torino >>

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Ciao Silvia e Alessandro, presentatevi ai nostri lettori. Chi siete e che cosa fate? Siamo un essere scomposto in due...

Ciao Tommy, chi sei e che cosa fai? Presentati tu ai nostri lettori. Ciao, sono il co-fondatore di coffeeshirt e...

Da più di un anno raccogliamo le storie dei serigrafi e stampatori italiani per il nostro blog. Sono storie di...

Creare qualcosa che non perda la sua forza col passare del tempo. Marco ha pensato di farlo con la serigrafia...

Massimo di gavetta ne ha fatta tanta e oggi EdiArt è un laboratorio tutto suo, dove stampa con la serigrafia e il...

Con una matita in mano e tanta buona musica in testa, Viviana riesce a creare magliette che si muovono al...

Studio.F è un trio, un team col pallino per le etichette e con una storia importante. Abbiamo intervistato Simone e...

Un laboratorio "di senso" in cui serigrafia, sartoria e fotografia lavorano armoniosamente per dar vita a progetti creativi di moda...

Da più di un anno raccogliamo le storie dei serigrafi e stampatori italiani per il nostro blog. Sono storie di...