Come preparare le pellicole per serigrafia in casa

pellicole per serigrafia

Sono un “elettronico” e realizzo in proprio i circuiti stampati con il metodo della fotoincisione. Mi trovo a dover stampare dei master su supporto trasparente. La stampa con raggi UV avviene in positivo pertanto il disegno deve avere la parte in nero assolutamente non trasparente.

Fino ad ora mi sono arrangiato con una vecchia stampante Samsung 2250, usando i lucidi per lavagne luminose e sovrapponendo tre stampe a registro. Purtroppo la stampante in questione sta dando segni di cedimento e i lucidi sopraccitati pare non si trovano più.

Anni fa mi avevano inviato una scatola da 100 fogli di un prodotto simile al vostro “bimattato” ma anche per questo è necessario sovrapporre tre pellicole per avere un nero da cui non passi la luce.

Vi chiedo quindi un consiglio in merito a quale stampante dover acquistare nonché quali fogli poter usare per stampare senza che il nero risulti traslucido. Ricordo che molti anni fa mi ero fatto stampare dei master su pellicola fotomeccanica e quella era perfetta ma chi me l’aveva stampata disponeva di un macchinario importante. Esiste magari qualcosa di simile che si può fare ” in casa”?

Pierangelo, Brescia

Le pellicole fotomeccaniche da lei collaudate tanto tempo fa provenivano da una “fotounità”, attrezzo oggi scomparso.

Oggi risultati analoghi si ottengono con stampanti ink jet normalissime e non modificate, che stampano su un apposito film trasparente per ink jet.
Il film è appositamente trattato su un lato per poter assorbire e trattenere l’inchiostro dell’ink jet.

Il risultato è una stampa ad alta definizione, con un nero perfettamente coprente.

Risultati analoghi si ottengono con stampanti ink jet normalissime.

Trova il film per ink jet, in vari formati e quantità, a questa pagina del nostro sito.

Per quanto riguarda le stampanti ink jet, in teoria possono andare bene tutte, purché di qualità sufficiente. Noi di CPL Fabbrika abbiamo condotto vari test e verificato alcuni modelli, che trova a questa pagina.

In particolare, il modello Stylus Photo 1500 W è quello che garantisce i migliori risultati al minor prezzo.
In caso di acquisto siamo in grado di inviare istruzioni per ottenere, senza modifiche della stampante e con cartucce standard originali Epson , i migliori risultati di coprenza del colore nero.

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Come fissare la…

Se desidera fissare la gomma nuova alla piastra della termopressa le consiglio del normale silicone in tubetto: qualche goccia in...

Quale è lo…

Lo spessore corretto della gelatina dovrebbe corrispondere quasi a quello della tela. In questo modo si ha la certezza, per...

Quante volte si…

Una volta che si è aggiunto il catalizzatore all'inchiostro Modatex e non lo si è usato tutto entro il tempo...

Stampa su tazze:…

Vorrei stampare delle scritte su delle tazze e mi stavo chiedendo se per farlo basta avere una stampante laser, prendere...

Quale è l’investimento…

Un kit per tampografia, comprensivo degli accessori minimi, costa in realtà molto meno di 1700 euro. Con poco più di...

Quale software usare…

Per la sublimazione noi consigliamo il Sistema Virtuoso, che include già le cartucce ed il software dedicato alla stampa in...

La carta transfer…

La carta transfer per decalcomania va bene per qualsiasi superficie rigida liscia, quindi la ceramica sicuramente si. Il cemento invece...

Posso asciugare gli…

Non è la soluzione migliore per la cottura dell'inchiostro Plastisol, ma se la produzione è minima allora va benissimo. Bisogna...

Quali sono le…

I Plotter Secabo della versione C sono della linea più rumorosa, economica ed imprecisa. La versione S ha il servomotore quindi...