Risolvere problema linee fini scalettate in serigrafia

Salve Franco
ho seguito il vostro consiglio ho usato l’emulsione sreen-sol 200 viola ora riesco a sviluppare sul mio telaio da 120 fili tessuto bianco anche un occhio di un pidocchio
fantastico !stampo su carta
Ma mi e’ rimasto un problema, ora queste linee fini che prima avevo difficolta’ ad sviluppare ora ,quando stampo mi si presentano come dei gradini delle scale automatiche semi chiusi.
Il lucido e’ perfetto lo guardato con lente di ingrandimento x 10 lo faccio con stampante a risoluzione 600 dpi
ma quando incido con lampada osram 300 w ultra-vitalux e una uv come distanza uso la diagonale del telaio un 50×70 tempo circa 3-4min dipende quante passate di emulsione faccio in questo caso 1 int e 1est scale automatiche a gogo le linee in questione per capirci fai conto di vedere dei codici a barre sia quelle grosse che quelle piu’fini mi risultano cosi non perfettamente
Per quale motivo ?????????????
Colpa della lampada ??
Grazie ancora per l’aiuto
Ciao Paolo

paolo, germignaga

Quello che lei lamenta è un fenomeno frequente e non dipende né dalla risoluzione di stampa, né dalla stesa dell’emulsione, né dal tempo di esposiizone.  Il problema sorge quando il disegno da incidere comprende filetti rettilinei, più o meno sottili, che corrono paralleli a uno dei due lati del telaio. L’incisione di un rettangolo è il problema classico.  La causa è la trama del tessuto del telaio: poiché è praticamente impossibile fare in modo che il filetto sia PERFETTAMENTE parallelo alla trama, succede sempre che il filetto sia QUASI parallelo, ed è così che sorge l’effetto seghettato. Il rimedio, in questi casi, consiste nel tesare il telaio con tessuto inclinato a 45°.  Questo tipo di lavorazione va richiesto quando si ordinano i telai tesati. Naturalmente, in questo modo, il problema della seghettatura sorgerà in presenza di tratti obliqui, ma  a questo non esiste rimedio: occorre ogni volta scegliere la soluzione di compromesso che riduce al minimo gli inconvenienti, anche se non li elimina totalmente.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...
Serigrafia: l’emulsione adatta per incidere i telai con la luce del sole Quale emulsione è adatta per incidere il telaio con la luce del sole? Gabriele L'esposizione con luce solare è sicuramente possibile, ma sarà piuttosto difficile tare il tempo di esposizione, in quanto la luce solare è molto variabile. Le consig...
Facciamo chiarezza sui tempi di esposizione di un telaio serigrafico con luce alogena Ho una luce alogena da 500W e ho utilizzato l’emulsione a Diazo Screen Sol RM Blu. Qual è il tempo giusto di esposizione e la distanza del telaio? Nicola Premetto che la luce alogena da 500 W (luce bianca) non è la sorgente di illuminazione più ada...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia