Consiglio d’acquisto e d’uso di una giostra da serigrafia manuale

Salve, vorrei acquistare una giostra modello Aure quattro colori. Avrei bisogno di sapere sé incontrerò problemi a utilizzare telai di formato 47 x 68 dato che ho la necessità di stampare per lo più disegni in formato A3, e da quello che vedo nelle specifiche della macchina il formato massimo del telaio è 50 X 60. In definitiva ciò che le chiedo è : qualora non possa stampare con telai 47 x 68 con la macchina in questione, potrò stampare comodamente un formato A3 con telai 47 x 58 ?Grazie
Roberto

Roberto, Sensi

Il massimo formato di telaio consigliato per la giostra Aure, di cm 50×60, è dovuto soprattutto a motivi di peso del telaio, piuttosto che alla sua lunghezza. Infatti le molle di richiamo dei bracci, che alzano il telaio, sono tarate per quel peso di telaio. Le confermo che la larghezza massima del telaio non può superare 50 cm, perché questa è la massima apertura dei bracci. Ma per quanto riguarda la lunghezza del telaio, i 68 cm non danno alcun inconveniente.  Le consiglio perciò di utilizzare, in questo caso, telai da cm 47×68 in legno, anziché in metallo; in questo modo le molle di richiamo riescono a svolgere la loro funzione.

Esiste comunque la possibilità di tarare la tensione delle molle agendo su una vite; questa è una regolazione da effettuare periodicamente per bilanciare la loro usura.

Le sconsiglio di utilizzare telai da 47×58 per la stampa di un formato A3, perché così facendo l’area del telaio destinata al “calamaio” risulta troppo piccola.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Serigrafia: la normativa per il lavaggio dei telai Volevo sapere cosa prevede la normativa attuale per il lavaggio dei telai. È necessario un depuratore oppure gli inchiostri sono ecocompatibili? Maurizio Gli attuali inchiostri serigrafici, di qualsiasi marca e tipo, non sono ecocompatibili e perci...
4 cose da considerare prima di aprire un laboratorio di serigrafia Sono alla ricerca di un locale per avviare una piccola serigrafia. Il locale, per essere a norma, ha bisogno di specifiche strutturali oppure un qualsiasi locale commerciale va bene? Ci vogliono permessi specifici per gettare gli inchiostri, gli stra...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia