Come usare il plotter da taglio con il transfer digitale

plotter da taglio con transfer digitale
Gentile sig. Franco Ratto, mi chiamo Pasquale Malizia e sto avviando uno studio di progettazione grafica.
Principalmente sviluppo il progetto e poi mi rivolgo a terzi per la realizzazione di tagli, stampe, serigrafia,ecc.
Avrei deciso di autoprodurre una linea con un mio marchio sia di stampe su tshirts, borse, ecc. sia dei piccoli lavori di cartotecnica e modellismo.
Vengo al dunque…riesco con un plotter a tagliare cartoncino fino a 0,8mm? Ho letto dei forum che usando l’application tape si riesce bene! Lei cosa ne pensa? Tra i plotter che voi proponete quale potrebbe andare bene per me? A me servirebbe tagliare silouette di alberi,auto,ecc. 1:50 e 1:100.
per quanto riguarda le stampe, meglio la serigrafica o transfert per qualità e prezzo di produzione, consideri che produrrei 30/40 pezzi per volta.
La ringrazio in anticipo
Distinti saluti
Pasquale Malizia

pasquale, firenze

I plotter da taglio che noi commercializziamo stampano fino ad uno spessore massimo di 0,3 mm. Non mi pare che l’application tape sia di qualche utilità per il taglio di alti spessori. Esiste, piuttosto, una tavoletta di taglio che si accoppia alla carta da tagliare quando questa è troppo sottile e debole, e non ha supporto in vinile sottostante. La tavoletta, di formato A3, serve appunto per evitare che la carta si strappi.

I plotter da taglio in generale lavorano molto bene quando il supporto da tagliare è sottile ed è accoppiato ad un secondo foglio di sostegno; tipico è il caso dei vinili autoadesivi, che aderiscono a un supporto siliconatoo, oppure i vinili termotrasferibili, che aderiscono a un supporto trasparente. il potter, tramite opportuna regolazione della pressione di taglio, taglia soltanto il bassissimo spessore del vinile e lascia intatto il supporto. Potrebbe pensare di tagliare le sue silouettes su materiali di questo tipo e poi riportarle su supporti più resistenti.

In alternativa, il plotter può montare al posto della lama una sfera di biro, quindi può scrivere. in questo caso può pensare di tracciare la linea di taglio su supporti anche spessi e poi tagliare le sagome manualmente, seguendo il tracciato.

I 30-40 pezzi del medesimo disegno si stampano bene in digitale. Può organizzarsi con una stampante ink jet, un plotter da taglio e e una termopressa. In questo caso i materiali di consumo sono le carte transfer digitali e i vinili termosaldabili, bianchi e colorati.

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Sono interessato alla stampa su oggetti e vorrei valutare l'acquisto della strumentazione necessaria. - il mio budget è di circa 2mila...

Quali rischi per la salute e quali prodotti nocivi si sviluppano nelle operazioni di stampa con termopresse manuali di capi...

Sono uno studente universitario studio presso la facoltà di design. Volevo chiedere quale fosse la tecnica migliore per stampare su...

Volevo creare degli adesivi o trasfer con tematica militare da applicare ai busti delle minifigures della Lego. Secondo lei come...

Buongiorno, io e mia moglie abbiamo deciso di liberare la mansarda per fare un laboratorio di stampa su magliette, cappellini...

Sono un hobbista e faccio coltellini a serramanico, volevo chiedervi come potrei fare a personalizzare con nome o logo le...

Buongiorno, sono un artigiana e vorrei approfondire la tecnica della decalcomania su ceramica. Mi sapreste dire in breve come funziona...

Devo stampare loghi e sponsor su maglie POLO, T-shirt e Maglie calcio di vari colori. Vorrei poter utilizzare una sola...

Vorrei informazioni sulla carta transfer e il plotter da taglio. Roberto, Milano In mancanza di una richiesta più particolareggiata, vedrò...