Qual è la dotazione minima di telai per stampare magliette in serigrafia?

Ciao Franco,
con i miei amici ho intenzione di stampare magliette e incidere i relativi telai per tirare su qualche soldino.Dovendo perciò acquistare alcuni telai che ricicleremo il più possibile, quali è più opportuno comprare?
mi riferisco non tanto alla grandezza quanto al numero di fili.
io pensavo che per un buon compromesso tra coprenza e resa dei possibili dettagli l’acquisto giusto fosse un 70 fili. sono troppi?per ora gli inchiostri che abbiamo sono deli acriltex a freddo (che sono a base d’acqua), voi di cpl fabbrika che inchiostri avete che possono essere usati “in casa”?di telai ne compreremo comunque circa tre o quattro, quale può essere un giusto assortimento?

scusa la confusione e grazie mille franco sei sempre preciso, svelto e disponibilissimo

leonardo

Leonardo, milano

Se utilizzate inchiostri a base acqua la filatura media è 55 fili per cm. Per disegni molto dettagliati si arriva fino a un massimo di 77 fili, ma la cooprenza si riduce e più facilmente l’inchiostro ottura le maglie del telaio.

I nostri inchiostri a base acqua con asciugatura a freddo, che possono essere usati “in casa” sono il Modatex, completo di attivatore di adesione per ottenere una tenuta ai lavaggi elevatissima, e il Texprint Mono, più economico ma dall’ottima stampabilità, disponibile anche in confezioni da 0,5 kg.

Un giusto assortimento di 4 telai può essere: formato esterno cm 42×52 per tutti. Filatura: n.3 telai a 55 fili; n.1 telai a 77 fili.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Serigrafia. Se l’inchiostro ad acqua non tiene sulle maglie Mi è successo di riscontrare dei problemi sulla tenuta al lavaggio di alcune t-shirt stampate con inchiostro Texprint ad acqua di colore bianco (su base scura). Ho riscontrato il problema solo su alcuni pezzi in modo casuale, quindi fatico a capire q...
Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Le lamine tengono al lavaggio a secco? Le lamine tengono al lavaggio a secco? Luca Le lamine tengono al lavaggio a secco nel senso che la colla che le trattiene al tessuto non si stacca. Tuttavia occorre considerare che la superficie della lamina è molto delicata: infatti, se lavata in...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

, , ,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia