Usare gli inchiostri serigrafici con l’aerografo

Buongiorno, tempo fa avevo letto della possibilità di usare gli inchiostri serigrafici anche a spruzzo. Mi saprebbe indicare la dimensione minima della dose con cui poterlo fare? Quanto è fine il pigmento?

Sandro, Genova

Gli inchiostri serigrafici sono macinati per ore a zero micron, per cui la dimensione delle particelle è davvero minima. Può usare tranquillamente gli ugelli più piccoli. Le normali vernici da aerografo, più economiche degli inchiostri serigrafici, sono macinate più grosse. E’ comunque importante portare l’inchiostro ,per mezzo del suo diluiente, alla giusta viscosità.

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Da poco ho fondato un piccolo marchio di abbigliamento (per ora magliette felpe e cappellini) producendo tramite terzi un centinaio...

Riscontro troppi problemi sulla stampa con colori all'acqua. Ho provato tre o quattro tipi di inchiostri base acqua e asciugatura...

Mi è successo di riscontrare dei problemi sulla tenuta al lavaggio di alcune t-shirt stampate con inchiostro Texprint ad acqua...

Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei...

Ho acquistato da voi l'inchiostro Texprint Mono per serigrafia. Il problema è che, soltanto dopo due stampe, le altre cominciano...

Ho effettuato delle stampe con inchiostro Plast PF ma dopo un paio di lavaggi la vernice si è staccata. È...

Devo acquistare una tipologia di colore per l'utilizzo su superficie di alluminio verniciate a polveri e cotte successivamente in forno....

Vorrei personalizzare (con loghi e disegni) delle racchette da beach tennis in legno. Vorrei sapere qual è la miglior tecnica...

Devo stampare un disegno che prevede una striscia orizzontale di colore rosso e una scritta sopra di essa in bianco,...