Stampare su cotone e nylon. Si usa lo stesso inchiostro?

Buongiorno, ho acquistato da voi l’inchiostro texprint mono nero e trasparente, posso usarli così puri o devo diluirli ? L’utilizzo che devo farne e per stampare su nastri tessuti in base Cotone,o poliestere, o nylon, con il texprint mono posso soddisfare tutte queste fibre o dovrei acquistare altri inchistri più idonei, io vorrei potere utilizzare il minor numero di inchiostri e possibilmente poterli asciugare all’aria senza passare da forni. Inoltre per questi inchiostri che tipo di quadri dovrei usare (intendo fili / cm), e la raclata può bastare una (tipo dalla’alto al basso ) o sarebbero meglio 2 passaggi ? grazie mille Paolo

paolo, cologne

I Texprint mono, in quanto inchiostri a base acqua, si possono diluire, ma solo se necessario e in quantità minima, con acqua. Sono ink fatti per aderire perfettamente su supporti che contengono fibre naturali. Su poliestere e nylon la tenuta non è più perfetta; occorre quindi utilizzare altri inchiostri, come il Quasar Nyloflex, fatti propirio per quell’utilizzo. Anche il Nyloflex asciuga senza bisogno di forno. Gli inchiostri a base acqua vengono stampati in genere con telai a 55 fili, massimo a 77 per i dettagli più fini. Oltre non passaa il colore dalle maglie. Il nyloflex può essere invece stampato anche a 120 fili. Ma per ottenre un buona coprenza è sicuramente meglio lavorare a 55 fili anche con il nyloflex, o a 43 fili se si tratta di stampare fondini. Se si stampa su tessuto con il telaio a contatto (aderente al supporto di stampa) è vantaggioso effettuare più passate con la racla.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Serigrafia. 5 Consigli per stampare con inchiostri ad acqua quando fa caldo Ho acquistato da voi l'inchiostro Texprint Mono per serigrafia. Il problema è che, soltanto dopo due stampe, le altre cominciano ad uscire sbiadite, il colore si secca sul telaio: ha qualche consiglio? Ho ipotizzato che il colore si secchi per il t...
Tre consigli per un corretto utilizzo dell’inchiostro a base solvente per serigrafia Devo acquistare una tipologia di colore per l'utilizzo su superficie di alluminio verniciate a polveri e cotte successivamente in forno. L'inchiostro a base solvente Epoxery può fare al caso mio? Inoltre ho bisogno anche di un prodotto per lavare ...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

, , ,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia