Consigli di stampa t-shirt con inchiostri plastisol

Buon girono, sono nuovo del mondo della serigrafia anche se penso di essermi fatto già una vaga idea del tutto…..volevo un paio di informazioni prima di acquistare da voi i prodotto…..
Allora, voglio serigrafare t-shirt in cotone 100% nera con colori bianco e oro.
volevo sapere se andavano bene:- telaio tesato con cornice in acciaio 25×25 e tela a 77 fili 45×55 + emulsionatura fatta da voi;
– plast oro 1 kg;
– plastisol nf bianco coprente 1 kg;
– racla legno 75 shore 33 cm.

tenendo conto che vorrei una stampa un po elastica e traspirante dite che i colori da me scelti possono andare bene?e che non si rovinino dopo 3 lavaggi ne che facciano sudare troppo? altrimenti consigliatemi voi…

mi servirebbe anche una qualche soluzione per pulire i telai dall’inchiostro dopo aver finito di serigrafare…cosa mi consigliate?

grazie dell’aiuto

Andrea, Vigevano

Gli inchiostri plastisol necessitano di cottura in forno a 150-160°C  per polimerizzare: in mancanza di forno adeguato è molto complicato usarli con successo. per tessuti in cotone le consiglio invece un inchiostro a base acqua ed essiccazione a freddo, come il Modatex. Nel suo caso le consiglio il tipo “elastico”, nei colori bianco e oro.

Il telaio è meglio sia a 55 fili, anziché a 77, per favorire il passaggio dell’inchiostro. Se il colore della maglia è scuro, meglio ancora stampare a 43 fili ed effettuare due passate successive di racla. L’inchiostro a base acqua lascia una superficie traspirante e, se stampato correttamente, resiste ripetutamente ai lavaggi non superiori a 60°C.

Con inchiostri a base acqua il telaio si pulisce rigorosamente con acqua, naturalmente se l’inchiostro non è ancora essiccato. In caso contrario la pulitura risulta impossibile anche con solventi.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
L’inchiostro Plastisol per Serigrafia viene via al primo lavaggio. Come risolvere. Ho effettuato delle stampe con inchiostro Plast PF ma dopo un paio di lavaggi la vernice si è staccata. È un problema di asciugatura? Daniele Sì, è un problema di asciugatura, o meglio di "polimerizzazione " dell'inchiostro che, nel suo caso, è sta...
Due modi per fissare la tela al telaio per serigrafia Come si attacca la tela al telaio serigrafico? Mi è sempre stato detto che sarebbe meglio attaccarla a "lato" della cornice. È corretto? Marco La tela per serigrafia può essere fissata al telaio in due modi: - Come si faceva un tempo, utilizzan...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia