Consigli di stampa fuori contatto in serigrafia

buongiorno
vorrei farle alcune domande che mi sono posto durante i miei primi esperimenti di stampa serigrafica.
qual’è la distanza cui si deve trovare il telaio dalla stoffa quando passo l’inchiostro con la racla?
io uso inchiostro ad acqua, va forse diluito con qualche prodotto? perchè ho notato che il colore trova difficoltà a passare nei fori del telaio
grazie

Matteo, ascoli piceno

Il “fuori contatto”, obbligatorio quando si stampa sulla maggior parte dei materiali, è mediamente di 1-1,5 mm. Dipende anche dalle dimensioni del quadro: per grandi telai, a meno che non si stampi con macchina dotata di liftomat, si tende ad aumentare il fuori contatto. Per quanto riguarda la stampa su tessuto, specie se l’inchiostro è a base acquosa e se il tessuto è molto assorbente, per ottenere una buona coprenza si cerca di depositare grandi quantità di inchiostro; in questi casi il fuori contatto può essere addirittura eliminato: il telaio si appoggia direttamnte sulla stoffa. Per quanto riguarda la chiusura delle maglie del telaio, usando inchiostri ad acqua il problema è tipico: l’inchiostro Texprint, che noi commercializziamo, può essere stampato con telai massimo 77 fili/cm, ma il tessuto standard è il 55 fili/cm; per alcuni colori, come il bianco, il problema è ancora più evidente. Se l’inchiostro è troppo denso, e se si stampa con macchina manuale, si può diluire leggermente con acqua. Tenga presente che l’inchiostro ad acqua non deve asciugare mai sulle maglie, pena la perdita del telaio. Nel caso del Texprint, che ha già un’essiccazione sufficientemente lenta, può usare in minima percentuale il ritardante gel, che ritarda l’essiccazione senza modificare la viscosità dell’inchiostro.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Serigrafia. Se l’inchiostro ad acqua non tiene sulle maglie Mi è successo di riscontrare dei problemi sulla tenuta al lavaggio di alcune t-shirt stampate con inchiostro Texprint ad acqua di colore bianco (su base scura). Ho riscontrato il problema solo su alcuni pezzi in modo casuale, quindi fatico a capire q...
Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Serigrafia. 5 Consigli per stampare con inchiostri ad acqua quando fa caldo Ho acquistato da voi l'inchiostro Texprint Mono per serigrafia. Il problema è che, soltanto dopo due stampe, le altre cominciano ad uscire sbiadite, il colore si secca sul telaio: ha qualche consiglio? Ho ipotizzato che il colore si secchi per il t...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

, ,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia