Telaio e inchiostro per serigrafare su jeans e piquet

Telaio e inchiostro per serigrafare su jeans e piquet


Buonasera, intanto grazie per la disponibilita’ di sempre. Volevo ancora chiederle, che telaio o che tipo di inchiostro mi consiglia, per serigrafare su tessuti dalla superficie anomala come jeans e piquet. Grazie

Manos, Samos – Grecia

Utilizzando telai a 55 fili non devono esserci porblemi, nemmmeno se la superficie di stampa non è perfettamente liscia.

Gli inchiostri adatti al jeans sono quelli a base acqua, oppure i plastisol.

Sui jeans è anche ottima la stampa “discharge”, decolorante, che produce tinte delicate pastello dall’aspetto vissuto. E’ però d’obbligo il passaggio in forno.Se le caratteristiche del disegno richiedono telai a 77 fili, allora è consigliabile prepararli in modo “leggermente spessorato”: significa che dopo le normali stese di emulsione si lascia asciugare il telaio. Quindi si fa un’ulteriore stesa di emulsione lato stampa.

Il risultato sarà un telaio di spessore leggermente superiore al normale, e perciò uno strato superiore di inchiostro che andrà a colmare le irregolarità del tessuto.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Un buon metodo per fare aderire gli inchiostri a solvente per serigrafia Vorrei personalizzare cuscini da mare e tagliandi porta assicurazione. Bisogna usare un inchiostro a base solvente? Esiste un catalizzatore per aumentare l'adesione? Ho fatto una prova e, una volta stampato in serigrafia con inchiostro vinilico, d...
Tre attrezzature per iniziare a fare fotoceramica Vorrei aprire un laboratorio per la stampa su ceramica di foto per tombe e loculi. Quali sono le tecniche di stampa e le attrezzature da utilizzare? Vito, Palermo La fotoceramica richiede un'attrezzatura mista: - Una stampante ink jet con cart...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia