Emulsioni, inchiostri e carta per pellicole da serigrafia. Informazioni utili

Emulsioni, inchiostri e carta per pellicole da serigrafia. Informazioni utili

Buongiorno,
volevo chiedere delle info sulle emulsioni:

1)ma le emulsioni universali possono essere usate sia se si usano inchiostri Plastisol, che se si usano i base acqua?

2) queste incidono il telaio anche non con fonti di luce UV? cioè con fonte di luce normale?
(lampade ecc ecc)

Altre domande:
1) prima di usare il Plastisol devo miscelarlo con un altro prodotto? Quale?

2) anche i base acqua…con quale prodotto vanno miscelati prima dell’uso?
Vedo che asciugano in un minuto sul telaio e questo rende il lavoro troppo frenetico!

3) quale carta devo usare per stampare il disegno in negativo?

Walter

1) Le emulsioni universali possono essere utilizzate sia con inchiostri plastisol, sia con inchiostri acqua.
Unica eccezione: l’emulsione universale QLT, di tipo particolare in quanto senza diazo e pronta all’uso, con inchiostri all’acqua consente non più di circa 150 tirature.

2) Le normali emulsioni diazo, sia universali, che per inchiostri a solvente, che per inchiostri all’acqua, hanno bisogno per indurire di espositori a luce UV. Diversamente i tempi di esposiizone si allungano fino a 30 minuti e più, e comunque non si ottiene un buon indurimento. L’emulsone universale QLT, invece, proprio perché molto sensibile e priva di diazo, può essere sposta anche a luce bianca, con tempi di esposizione accettabili, dell’ordine dei 2-6 minuti, a seconda della potenza della luce. Ma, come scritto sopra, questa emulsione ha una resistenza limitata a 150 pezzi se usata con inchiostri all’acqua.

3) Il plastisol è pronto all’uso così come esce dal barattolo. In casi eccezionali, per renderlo più fluido, si possono aggiungere poche gocce di Additivo 86, che è il diluente per il plastisol.

4) Gli inchiostri a base acqua, possono essere corretti con massimo 3% di Ritardante (specifico per l’inchiostor che si usa). In questo modo si riduce l’inconveniente della loro essiccazione sul telaio.

5) Se stampa con stampante laser serve il Poliestere bimattato; se stampa con ink jet le serve la pellicola per ink jet

Attenzione: su entrambi i supporti il disegno da riprodurre va stampato in positivo bianco e nero.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...
Serigrafia: l’emulsione adatta per incidere i telai con la luce del sole Quale emulsione è adatta per incidere il telaio con la luce del sole? Gabriele L'esposizione con luce solare è sicuramente possibile, ma sarà piuttosto difficile tare il tempo di esposizione, in quanto la luce solare è molto variabile. Le consig...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia