Ottenere pellicole per serigrafia con nero coprente e retini di alta qualità

Ottenere pellicole per serigrafia con nero coprente e retini di alta qualità

Buongiorno, approfitto della Vs. disponibilità per un’informazione. Noi lavoriamo prettamente in digitale e quando serve, realizziamo le pellicole con la digitale. L’unico problema sono i retini che ci costringono a mettere in moto una fotounità Proset, con il discapito dei liquidi sempre da rigenerare. Esiste un’attrezzatura o un sistema sostitutivo per questa necessità? In sostanza per le pellicole con retino?

Elisabetta, Jesolo Lido

Da qualche tempo, proprio da quando i costi di gestione delle fotounità si sono fatti proibitivi, le pellicole bianco e nero si ottengono con normali stampanti ink jet.

Sul nostro sito, presentiamo una panoramica di 4 stampanti Epson di cui abbiamo verificato in laboratorio l’idoneità a produrre pellicole b/n di qualità soddisfacente. Per “qualità ” intendo la sufficiente coprenza del nero e la risoluzione ottenibile.

E’ importante il fatto che questa qualità si ottiene con le cartucce standard in dotazione alla stampante e senza alcuna modifica della stessa, a parte il semplice settaggio del tipo di carta e della densità di inchiostro.
Quanto detto vale per stampe al tratto con densità del nero100%.

Invece, per gestire le mezzetinte, occorre che le medesime stampanti citate sopra siano gestite da un apposito RIP, da installare sul computer (Mac o pc).

Il RIP consente di gestire:
– eventuale separazione dei colori (se già non lo abbiamo fatto con il classico Photoshop)
– forma del retino (quadrato, tondo, ellittico, diamante, stocastico, ecc)
– lineatura del retino
– dimensione del retino (quando è stocastico)
– inclinazione del retino

Nelle nostre prove abbiamo anche verificato che tutte le 4 stampanti proposte sono compatibili con il nostro Accurip. Chi già ha a disposizione una stampante ink jet, anche diversa da quelle citate, può scaricare gratuitamente la demo di Accurip dal medesimo indirizzo e verificare, con un mese di tempo, se funziona.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia