Evitare la chiusura delle maglie del telaio da serigrafia

salve intanto volevo ringraziare per le risposte alle mie precedenti domande che mi hanno aiutato ad avere una stampa perfetta al primo tentativo, ma avrei altre domande da fare.
ho stampato una t-shirt con modatex nero con un telaio a 77 fili e tutto è andato bene subito dopo ne ho stampata un’altra e il colore nn è passato del tutto e alla terza ancora peggio e ho notato che piu stampavo e piu le maglie del telaglio si chiudevano con l’inchistro, cosa devo fare devo pulire il telaio ogni volta tra stampa e stampa? oppure ho premuto troppo con la racla da far scaldare l’inchistro? o è meglio che usi un altro tipo di inchiostro? è possibile ripulire le maglie del telaio dall’inchiostro senza rovinare l’emulsione? ed è sufficiente asciugare il modatex con un phon? e con i sali si ripuliscono bene tutti i tipi di emulsione? scusi per le troppe domande ma mi sono appassionato molto a questa arte.

andrea, perugia

Procediamo con ordine:

– L’inchiostro a base acqua ha proprio questa caratteristica: che tende ad  asciugare sul telaio chiudendo le maglie. Nonostante questo tutti riescono a usarlo con successo adottando alcuni accorgimenti: 1) Usare tela a 77 fili solo se strettamente necessario, altrimenti preferire le tele a 55 fili che hanno maglie più larghe e si chiudono meno. 2) Aggiungere all’inchiostro qualche goccia di Diluente Extra Lento 35, che trova sul sito all’indirizzo http://www.cplfabbrika.com/diluenti.html  3) Tra una stampa e la successiva non lasciare passare troppo tempo e fare in modo che il disegno sul telaio sia sempre carico d’inchiostro (qualche millimetro di spessore) anziché scarico 4) Ogni tanto spruzzare sul telaio lato stampa un po’ di solvente aprimaglia spray, oppure semplicemente di acqua, usando un bottiglino  da 1 lt con pompetta, quelli per annaffiare i fiori.

– Un altro tipo di inchiostro, che sul telaio non asciuga mai , è il plastisol, ma per indurire sulla maglia ha bisogno di una temperatura di 160°C per 2 minuti, che si ottiene con l’apposito forno, o perlomeno con una cappa flash.

– Può provare a rimuovere il Modatex asciutto dalle maglie del telaio con il Solvente Pulizia Telai 51, ma se agisce troppo energicamente con una spugna c’è il serio rischio di portare via anche l’emulsione.

– Il Modatex, dopo la stampa, asciuga anche a temperatura ambiente. Perchè resista ai lavaggi occorrono circa 72 ore. Se asciuga con un phon lo porta più velocemnte “fuori polvere”, ma deve attendere il tempo prescritto per avere resistenza ai lavaggi.

– Lo strippaggio emulsione sali, diluito in acqua, scioglie bene tutti i tipi di gelatina, a condizione che sia stato eliminato prima tutto l’inchiostro. I residui d’inchiostro, infatti, proteggono la gelatina dall’azione dello strippaggio.

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Da poco ho fondato un piccolo marchio di abbigliamento (per ora magliette felpe e cappellini) producendo tramite terzi un centinaio...

Riscontro troppi problemi sulla stampa con colori all'acqua. Ho provato tre o quattro tipi di inchiostri base acqua e asciugatura...

Mi è successo di riscontrare dei problemi sulla tenuta al lavaggio di alcune t-shirt stampate con inchiostro Texprint ad acqua...

Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei...

Ho acquistato da voi l'inchiostro Texprint Mono per serigrafia. Il problema è che, soltanto dopo due stampe, le altre cominciano...

Ho comprato da voi un telaio per serigrafia da poco che sino ad ora utilizzato in laboratorio all'università. Il mio...

Stampo da poco magliette utilizzando colori ad acqua e vorrei sapere, avendo letto che il bianco da parecchi problemi se...

Sono un illustratore e a breve dovrò allestire un piccolo stand dedicato alla serigrafia. Avrei intenzione di poter permettere ai...

Vorrei sapere se esistono dei Plastisol ultra soft e se li vendete sul vostro sito. Ho stampato molto con Texprint...