Usare correttamente il prodotto di strippaggio per il recupero dei telai

Usare correttamente il prodotto di strippaggio per il recupero dei telai
Dovrei togliere la gelatina da un telaio stesa e impressionata circa un mese fa.
Ho usato lo strip con un batuffolo di ovatta e ho provato a toglierla. Inizialmente il batuffolo è diventato blu, ho tolto l’eccesso e lavato subito con acqua. Ho ripetuto l’operazione più volte ma non riesco a togliere la gelatina.
Se provo insistendo con un solvete, invece, riesce a toglierla ma non in modo soddisfacente.
Non credo si sia catalizzata la gelatina.
Può lo strip perdere efficacia? Se sì, in che modo?

Elisa

Il prodotto di strippaggio è il più adeguato per eliminare la gelatina dai telai.
I solventi, con l’aiuto di una spugna, possono eliminare parte dell’emulsione, ma non rappresentano la soluzione adatta.

Si tratta dunque di utilizzare il prodotto di strippaggio in modo corretto, che è il seguente:

Si dispone il telaio in orizzontale e con l’aiuto di una spugna si distende il porodtto di strippaggio su tutta la superficie, con abbondanza.
– Si aspetta circa due minuti che il prodotto faccia il suo effetto.
– Con acqua, anche a elevata pressione, si sciacqua prima che lo strippaggio asciughi sul telaio.
– Normalmente, per eliminare tutta l’emulsione, occorre ripetere l’operazione due o anche tre volte.
– Il prodotto di strippaggio, sciolto in acqua, si conserva indefinitamente, purché sia in una tanca di plastica.
Il metallo, infatti esaurisce il prodotto e lo rende inefficace.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia