Emulsionare e incidere un telaio serigrafico in autonomia

Emulsionare e incidere un telaio serigrafico in autonomia
Mi sono autocostruito un bromografo in compensato (ancora mai provato) con classica plafoniera da ufficio con 4 lampade UV da 18w e un vetro spesso circa 7mm posto a circa 15cm dalle lampade.
Mi trovo nella condizione di dover acquistare tutto il necessario per la corretta incisione.
Stampando solo a livello casalingo, vorrei una gelatina che duri il più possibile e che possa essere utilizzata anche a distanza di tempo. Quale gelatina mi consigliate? E più o meno quanti telaio riesco ad incidere con un kg di prodotto?
In quali momenti di questa fase è richiesto l’assoluto buio (o con lampadina giallo/rossa)?E considerando che non ho un forno quanto tempo occorre per l’asciugatura più o meno completa del telaio ingelatinato?

Alessandro

Il modo in cui sta costruendo il suo bromografo è corretto.
Se le 4 lampade sono UV, con una normale emulsione al diazo potrà effettuare esposizioni della durata tra i 4 e i 6 minuti. Le suggerisco solo di prestare particolare attenzione all’aderenza perfetta tra la pellicola e il telaio, per ottenere un’incisione nitida.

Una emulsione particolarmente durevole, e adatta a qualsiasi tipo di inchiostro, è l’emulsione universale Textil HT. Le emulsioni devono essere trattate in luce giallo/rossa, o perlomeno in luce molto tenue, da quando escono dal barattolo a quando il telaio è stato esposto e sviluppato.
Dopo lo sviluppo la luce rende l’emulsione ancora più resistente alle sollecitazioni meccaniche.
Un telaio sviluppato, con qualsiasi emulsione, può essere conservato per un tempo indefinito.

Il telaio emulsionato, posto in un armadietto a tenuta di luce, asciuga a temperatura ambiente in circa 6-8 ore; molto dipende anche dall’umidità ambientale.
Non è difficile riscaldare l’interno dell’armadietto con una piccola stufa a ventola, fatta funzionare a mezza potenza.
Il telaio emulsionato, infatti, non deve essere portato a temperature superiori a 35°C, altrimenti l’emulsione si rovina.
In alternativa esistono economici armadietti già pronti.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia