Quadricromia. Cosa sbaglio?

Quadricromia. Cosa sbaglio?
Devo stampare delle maglie con tecnica serigrafica in quadricromia. La stamperia a cui mi sono appoggiato sta facendo le prove con un telaio a 90 e il grafico ha fatto le pellicole a 25 linee ma il risultato lascia molto a desiderare. Diciamo che l’immagine viene completa, ma molto sbiadita. Altro problema è il rosso dove nel bozzetto originale è molto intenso sulla maglia viene molto tenue. Cosa posso fare per risolvere il problema?

Luca, Bologna

Le domande cruciali da porre a queste persone dovrebbero essere:
– al grafico: hai già prodotto selezioni di quadricromia per serigrafia?
– al serigrafo: hai già inciso e sviluppato telai per quadricromia? – Hai già stampato in quadricromia?

Infatti si ottengono meravigliose quadricromie in serigrafia, a condizione di avere notevole esperienza, sia di prestampa, sia di stampa, e di gestire in modo corretto molte e molte variabili.
Per la stampa con telai a 90 fili la lineatura di retino adatta è la 55 lpi, che equivale a circa 21 linee per centimetro.
Le 25 linee applicate potrebbero essere eccessive.
Con valori di lineatura troppo elevati in relazione al tessuto è facile bruciare i bassi toni (sotto il 30%) e bucare i toni alti (sopra il 70%), riducendo così la gamma tonale riproducibile.
In più, se l’esposizione del telaio è stata eccessiva, è difficile aprire il retino durante lo sviluppo; e buchi tappati significano inchiostro che non passa, e quindi effetto slavato della stampa. Sarebbe importante controllare con un lentino, in controluce, se i telai hanno le maglie aperte in corrispondenza delle zone retinate.

Un’altra variabile è la pasta da taglio che si aggiunge all’inchiostro durante la stampa, per correggere i valori cromatici. Di norma si è costretti ad aggiungere pasta da taglio al magenta, per indebolirlo e eliminare le dominanti rossastre. Se si è aggiunta troppa pasta da taglio, il colore risulterà slavato.

In sintesi: se il grafico e il serigrafo ripercorrono le procedure utilizzate, probabilmente riscontreranno qualche errore tra quelli che le ho elencato.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia