Quadricromia. Cosa sbaglio?

come fare stampe in quadricromia
Devo stampare delle maglie con tecnica serigrafica in quadricromia. La stamperia a cui mi sono appoggiato sta facendo le prove con un telaio a 90 e il grafico ha fatto le pellicole a 25 linee ma il risultato lascia molto a desiderare. Diciamo che l’immagine viene completa, ma molto sbiadita. Altro problema è il rosso dove nel bozzetto originale è molto intenso sulla maglia viene molto tenue. Cosa posso fare per risolvere il problema?

Luca, Bologna

Le domande cruciali da porre a queste persone dovrebbero essere:
– al grafico: hai già prodotto selezioni di quadricromia per serigrafia?
– al serigrafo: hai già inciso e sviluppato telai per quadricromia? – Hai già stampato in quadricromia?

Infatti si ottengono meravigliose quadricromie in serigrafia, a condizione di avere notevole esperienza, sia di prestampa, sia di stampa, e di gestire in modo corretto molte e molte variabili.
Per la stampa con telai a 90 fili la lineatura di retino adatta è la 55 lpi, che equivale a circa 21 linee per centimetro.
Le 25 linee applicate potrebbero essere eccessive.
Con valori di lineatura troppo elevati in relazione al tessuto è facile bruciare i bassi toni (sotto il 30%) e bucare i toni alti (sopra il 70%), riducendo così la gamma tonale riproducibile.
In più, se l’esposizione del telaio è stata eccessiva, è difficile aprire il retino durante lo sviluppo; e buchi tappati significano inchiostro che non passa, e quindi effetto slavato della stampa. Sarebbe importante controllare con un lentino, in controluce, se i telai hanno le maglie aperte in corrispondenza delle zone retinate.

Un’altra variabile è la pasta da taglio che si aggiunge all’inchiostro durante la stampa, per correggere i valori cromatici. Di norma si è costretti ad aggiungere pasta da taglio al magenta, per indebolirlo e eliminare le dominanti rossastre. Se si è aggiunta troppa pasta da taglio, il colore risulterà slavato.

In sintesi: se il grafico e il serigrafo ripercorrono le procedure utilizzate, probabilmente riscontreranno qualche errore tra quelli che le ho elencato.

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220...

Volevo sapere cosa prevede la normativa attuale per il lavaggio dei telai. È necessario un depuratore oppure gli inchiostri sono...

Sono alla ricerca di un locale per avviare una piccola serigrafia. Il locale, per essere a norma, ha bisogno di...

Abbiamo un dubbio sullo smaltimento della carta sporca di inchiostri serigrafici. Noi già smaltiamo con una ditta specializzata rifiuti liquidi,...

La pompa di ricircolo mette in ricircolo solo il solvente o anche l'acqua con cui si è rigenerato il telo?...

Quali sono le misure di sicurezza ai fini della salvaguardia della salute che devono usare coloro che si occupano della...

Vorrei sapere se per aprire un'attività di stampa t-shirt è necessario avere permessi particolari. Ho letto sul vostro sito che,...

Buonasera, volevo un paio di informazioni su due prodotti che ho visto sul vostro sito: Forno Vastex D-100 e Lampada...

Vi scrivo perché abbiamo il seguente problema: quando rigeneriamo i telai da 120 fili, capita che si rompano spesso e...