Perchè usare la termopressa per asciugare l’inchiostro Plastisol?

Perchè usare la termopressa per asciugare l’inchiostro Plastisol?
Perchè è indispensabile usare la termopressa per scaldare il Plastisol? Non si puo’ usare con il ferro da stiro anche se l’immagine è piccola come la grandezza del ferro da stiro?

Claudio, Conegliano

Effettivamente un normale ferro da stiro raggiunge tranquillamente i 190°C , più che sufficienti per polimerizzare l’inchiostro plastisol, che ne richiede non più di 160°.

Il problema è che con il ferro da stiro non siamo in grado di misurare l’effettiva temperatura raggiunta dall’inchiostro, e nemmeno il tempo di esposizione al calore. Può darsi che scaldiamo troppo, con il serio rischio di bruciare l’inchiostro e macchiare il tessuto, oppure che scaldiamo poco, e così l’inchiostro si scioglie al primo lavaggio.

La termopressa, invece, ha un termostato e mantiene la temperatura così come l’abbiamo impostata. I tempi sono regolati da un timer e perciò sono ripetibili.
Con un sistema del genere, fatte le prime prove, possiamo ripetere la procedura all’infinito con la certezza di avere lavorato in modo giusto.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Serigrafia. Se l’inchiostro ad acqua non tiene sulle maglie Mi è successo di riscontrare dei problemi sulla tenuta al lavaggio di alcune t-shirt stampate con inchiostro Texprint ad acqua di colore bianco (su base scura). Ho riscontrato il problema solo su alcuni pezzi in modo casuale, quindi fatico a capire q...
Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia