Una serigrafia etica, bio e vegan. Intervista a Chiara (la scura)

Una serigrafia etica, bio e vegan. Intervista a Chiara (la scura)

Chiara vive e lavora ad Olbia. Prima faceva la grafica fra le pareti di un ufficio, ora si sporca le mani stampando magliette e altri gadgets a tema vegan. La sua è una serigrafia etica ed ecologica. Ecco che cosa ci ha raccontato.

Ciao Chiara, presentati tu ai nostri lettori. Chi sei e che cosa fai?

Sono Chiara Meloni, ho 33 anni e ho un piccolo studio-laboratorio di serigrafia dove produco la mia linea di abbigliamento bio a tema vegan Chiaralascura e lavoro su commissione sia per lavori di stampa che di grafica.

Che cosa spinge una ragazza come te ad abbandonare il suo lavoro (a proposito, siamo curiosi, che lavoro facevi?) e ad incamminarsi sulla strada della creatività e dell’autoproduzione?
Lavoravo come grafica in un’agenzia pubblicitaria ma non ero soddisfatta. Ho iniziato a progettare delle grafiche a tema vegan e animalista e poi, visto che funzionavano, ho pensato di lanciare la mia linea.

chiara la scura stampa

Uno dei lavori di stampa di Chiara


E la serigrafia quando arriva?

All’inizio io disegnavo e facevo stampare le maglie. Poi, complice un finanziamento a fondo perduto (dopo un’attesa di 2 anni) ho deciso di sporcarmi le mani e fare da sola.

Uno dei concetti che più rimangono impressi leggendo la tua storia sul sito web è “etica”. Perché hai scelto proprio la serigrafia come parte di questa tua scelta, di vita e di lavoro?
Perché è un lavoro manuale, che mi permette di controllare che tipo di materiali uso sulle mie magliette e di scegliere quelli più etici ed ecologici, come ad esempio il cotone bio o i solventi per la pulizia biodegradabili.

 

chiara la scura magliette bio e vegan

Lo stand di Chiara durante un mercatino all'aperto

Che cos’è la Fair Wear Foundation? Perchè ti sta tanto a cuore?
La FairWear Foundation è una fondazione che si occupa di vigilare sulle industrie tessili affinché non sfruttino i lavoratori. Le t-shirt che utilizzo sono prodotte senza lavoro minorile, lavoro forzato, lavoro nero, orari di lavoro eccessivi e consentendo ai lavoratori paghe eque, trasparenza nei contratti, equità e libertà di contrattazione.

Se dovessi spiegare che cos’è la serigrafia a qualcuno che non ne ha mai sentito parlare, che cosa diresti?

Non sono molto brava a spiegare le questioni tecniche, lo porterei in laboratorio e gli mostrerei come si fa!

Tecnica serigrafica. Una cosa facile e una difficile da fare. Una che ti esalta e una che ti annoia.
La cosa più facile per me è progettare una maglietta, preparare il file. La cosa più difficile, ancora oggi dopo un anno, è mettere tutto a registro nelle stampe con tanti colori.
La cosa che mi esalta di più è miscelare i colori, quella che mi annoia moltissimo è ripulire tutto alla fine.

maglietta bio vegana stampata

La creazione di una delle t-shirt di Chiara a tema vegan


Acqua o plastisol?

Con le dovute accortezze mi trovo bene con entrambi ma preferisco gli ecoplastisol.

Cosa c’è nel tuo laboratorio?
Una giostra a 6 colori, un forno e  un bromografo, una vasca, una pressa per tazze e cappellini e nella parte di ufficio la mia scrivania, un’esposizione delle mie magliette e l’immancabile bollitore per le tisane.
Sono una tipa molto nervosa, quindi non bevo caffè!

chiara la scura serigrafia

Chiara al lavoro nel suo laboratorio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

Per approfondire:
Chiaralascura sul web >>

Chiaralascura su Facebook >>

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Tra arte da indossare e serigrafia virulenta. Intervista a Silvia e Alessandro di Varol Ciao Silvia e Alessandro, presentatevi ai nostri lettori. Chi siete e che cosa fate? Siamo un essere scomposto in due teste, quattro mani e due racle che si aggira tra le nebbie emiliane... Scherzi a parte, lavoriamo spesso in due o più elementi an...
Serigrafia, digitale e ricamo. La nostra intervista a Tommy di Coffeeshirt Ciao Tommy, chi sei e che cosa fai? Presentati tu ai nostri lettori. Ciao, sono il co-fondatore di coffeeshirt e aspirante Mastro-serigrafo dal 2011. Come nasce la Coffeeshirt e perché questo nome? Quanti siete? Coffeeshirt è un laboratorio seri...
Storie di Serigrafi. Le nostre interviste del 2016 Da più di un anno raccogliamo le storie dei serigrafi e stampatori italiani per il nostro blog. Sono storie di bellissime esperienze, laboratori che crescono ogni giorno, storie di vita e di lavoro che hanno entusiasmato noi e i nostri lettori. ...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia