Realizzare scritte su pneumatici da Formula 1

Realizzare scritte su pneumatici da Formula 1

Dovrei fare alcune scritte gialle su una decina di pneumatici “veri” di formula 1. Ho provato con vari tipi di vernice (ad acqua, a solvente, per gommoni) ma il risultato è pessimo perchè flettendo la gomma la vernice si “spacca” o si stacca. In origine le scritte su quelle gomme vengono fatte con una pressa termica e scritte in vinile trasferibili o roba simile (ho visto dei video su youtube). Una soluzione potrebbe essere l’utilizzo di scritte in vinile con pressa termica, oppure utilizzare dell’inchiostro indelebile. Potrei farmi fare delle “maschere” per le scritte e verniciare con aerografo. Secondo lei può andare?

Giuseppe, Roma

Non credo che la soluzione dei transfer a caldo, applicabili con termopressa, sia praticabile, a causa delle dimensioni e della forma dei pneumatici.
Non credo nemmeno che sia possibille utilizzare inchiostri serigrafici in quanto, come i prodotti che lei ha testato, risultano troppo rigidi e non assicurano una sufficiente tenuta sulla gomma.

A mio avviso la soluzione più praticabile è quella della verniciatura a spruzzo, con bomboletta o aerografo, su maschere autoadesive intagliate a plotter.
Potrebbe spruzzare, o perfino stendere a rullo, l’inchiostro indelebile che ha già testato con successo.
Le maschere si possono produrre con l’apposito prodotto “MASK”, autoadesivo riposizionabile, che può trovare sul nostro sito.

Può farsi intagliare le maschere da un service munito di plotter, che trova localmente, oppure da CPL Fabbrika stesso, che fornisce questo servizio di intaglio.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

6 Domande e… 11 Risposte sulla Stampa Transfer e Sublimatica Sono interessato alla stampa su oggetti e vorrei valutare l'acquisto della strumentazione necessaria. - il mio budget è di circa 2mila euro. - Il mio principale dubbio è che molti indicano sia la termopressa sia il forno 3D, come adatti per la ...
Stampa con Termopressa: i materiali termoadesivi rilasciano sostanze nocive? Quali rischi per la salute e quali prodotti nocivi si sviluppano nelle operazioni di stampa con termopresse manuali di capi di abbigliamento per lavoro (esempio: magliette, giubbetti, ecc.)? Felice, Camaiore Per quanto è nelle nostre conoscenze, i ...
L’investimento minimo per avviare un laboratorio con termopresse e plotter Buongiorno, io e mia moglie abbiamo deciso di liberare la mansarda per fare un laboratorio di stampa su magliette, cappellini e poi vedremo. L'investimento non deve essere eccessivo perché il lavoro ci impegna abbastanza e quindi il tempo da dedic...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia