Stampa di felpe con inchiostro Plastisol

Stampa di felpe con inchiostro Plastisol

Avrei bisogno di un consiglio per la stampa di felpe con ink plastisol. Le felpe sono al 58% poliestere e 42% cotone, l’interno è lanuginoso come quello di un pile e questo mi dà problemi a far stare attaccata la felpa al telaio con la colla ECO base acqua, problema che ho risolto abbondando con la colla e stirando leggermente la felpa sul supporto. L’aderenza che ne consegue è perfetta e non ho effetto ventosa, nonostante ciò la stampa risulta ruvida e non uniforme, cosparsa di tante piccole puntine di inchiostro, come se avessi effetto ventosa. Ma stampo con fuori contatto di circa 3-4 mm, dò una o due mani di bianco con asciugatura intermedia con termopistola, e poi un paio di mani di arancio.

Giovanni, Modena

Effettivamente il problema dell‘adesione della felpa alla tavoletta di stampa si risolve mettendo più colla, o, se preferisce, spruzzando colla più concentrata: anziché diluire normalmente la colla con pari quantità di acqua, può mettere la metà dell’ acqua prevista, o perfino non metterne affatto.

Circa la stampa a puntini e non uniforme, chiaramente dipende dalle caratteristiche di questa superficie pelosa. Non mi dice a quanti fili sta stampando, comunque il consiglio è di usare un telaio con relativamente pochi fili (55 o anche 43/cm) e se ancora non basta provare a spessorare leggermente il telaio quando lo emulsiona.
E’ sufficiente, dopo averlo emulsionato in modo usuale e averlo asciugato, stendere ancora due passate di emulsione sul lato esterno, e farlo nuovamente asciugare, lato interno in basso.
Lo scopo è essenzialmente quello di depositare uno spessore di inchiostro superiore al normale, allo scopo di riempire le cavità del tessuto.

Il fuori contatto di 3-4 mm le assicura una stampa nitida, ma in questo caso particolare può tranquillamente ridurlo a 0, avendo però l’accortezza di limitare la pressione sulla racla. Semmai, può aumentare il numero delle raclate, leggere e veloci.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia