Personalizzare supporti differenti in copie limitate. Transfer Laser e Sublimazione

Personalizzare supporti differenti in copie limitate. Transfer Laser e Sublimazione
Vorrei aprire una mia attività di stampe personalizzate su t-shirt, tazze, felpe, cover per telefoni, cuscini e altri oggetti. Mi saprebbe consigliare quali macchinari acquistare per ottenere risultati professionali? Meglio stampa digitale o serigrafica?

Roberto, Napoli

Quando i supporti su cui si stampa sono molto differenziati tra loro, e il numero di copie per ogni soggetto è limitato (10 maglie è un numero relativamente piccolo), la tecnica di stampa più indicata è senza dubbio quella digitale.

La stampa digitale è in questi casi di tipo indiretto: si stampa l’immagine su una apposita carta transfer, scelta in base al tipo di stampante e al tipo di supporto su cui si applica il disegno; quindi si trasferisce a caldo il disegno sul supporto definitivo, per mezzo di una termopressa.
In sintesi, gli attrezzi necessari per ottenere questo si limitano ad una stampante, preferibilmente laser, e ad una termopressa.
Questa tecnica è molto versatile, perché scegliendo in modo opportuno la carta transfer si trasferiscono immagini praticamente su tutti i supporti: tessuti chiari o colorati, metallo, legno, ceramica e perfino cera di candela, utilzzando le apposite decalco.

Con il nuovo prodotto Oroshock si riescono ad ottenere perfino le scritte in oro metallico su copertine, per tesi di laurea, diplomi o altro, anche in un solo esemplare. Queste scritte, fino a ieri, si ottenevano con costose macchine a caldo che prevedevano la preparazione di particolari cliché.

Per la stampa su cover di telefonini e tazze in ceramica si usa con successo il transfer sublimatico.
Per ottenerlo è necessaria una stampante ink jet su cui si montano cartucce di inchiostro sublimatico, la carta transfer sublimatica, una termopressa o ancora meglio un piccolo forno a vuoto, adatto a oggetti di forme diverse.

Per avere un’idea dell’investimento necessario, può trovare le stampanti laser, le carte transfer laser di vario tipo e formato e le termopresse sul nostro sito.
Le stampanti per il sublimatico e tutto ciò che riguarda la sublimazione sono anch’esse sul nostro sito.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

6 Domande e… 11 Risposte sulla Stampa Transfer e Sublimatica Sono interessato alla stampa su oggetti e vorrei valutare l'acquisto della strumentazione necessaria. - il mio budget è di circa 2mila euro. - Il mio principale dubbio è che molti indicano sia la termopressa sia il forno 3D, come adatti per la ...
Un buon metodo per stampare su superfici a sfera Sono uno studente universitario studio presso la facoltà di design. Volevo chiedere quale fosse la tecnica migliore per stampare su una superficie di legno curva concava del diametro di circa 70 cm, una porzione di sfera. Riccardo Il suo non è un p...
Scegliere la giusta attrezzatura per stampare in sublimazione Ho una cartoleria e sono in procinto di acquistare una Termopressa con piano in A3. Sono già in possesso di una WF4630 e una WF2650 della Epson. Sarei interessata alla WF 7110 per inchiostro sublimatico. Domanda. se volessi usarla anche per stampe...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia