Come emulsionare per ottenere un telaio spessorato per serigrafia

Come emulsionare per ottenere un telaio spessorato per serigrafia
Volevo sapere per un maggiore spessore della stampa oltre a utilizzare un inchiostro serigloss (più coprente da voi comprato) ho visto che si usa passare due volte l’emulsione sul telaio. Ho provato ma nella seconda passata di emulsione si danneggia anche il primo strato. Pensavo fosse un problema di asciugatura, ma non è cosi. Come posso fare?

Umberto

E’ corretto: per ottenere un maggiore deposito di inchiostro si può stampare con una telaio “spessorato”, cioè con un maggiore strato di emulsione.

Il procedimento per ottenerlo è il seguente:
– Si emulsiona il telaio nel modo standard
– Si asciuga il telaio al buio nel modo standard, lato stampa in basso (quindi lato racla in alto)
– A emulsione asciutta si riprende il telaio e si effettua un’altra passata di emulsione sul lato stampa
– Si fa asciugare il telaio orizzontale, questa volta lato stampa in alto.
In questo modo il primo strato di emulsione, asciutto, fa da supporto al secondo strato, bagnato.
– Se necessario si ripete l’operazione più volte, ma in genere con un sola sovra-passata si nota già un’apprezzabile differenza.
E’ evidente che utilizzando emulsioni con un buon contenuto solido (Textil HT) si ottiene il risultato con meno passaggi.

Il telaio con emulsione più spessa necessita di un tempo di esposizione proporzionalmente più lungo, altrimenti risulterà sotto esposto e l’emulsione sotto la luce non indurirà a sufficienza.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia