Come si calcola l’area di lavoro di un telaio serigrafico?

salve, avrei una domanda sul calcolo dell’area di lavoro di un telaio. ho sempre calcolato l’area massima seguendo le istruzioni del vostro pdf, spesso però mi trovo “costretto” ad incidere su telai più grandi (e per me meno pratici) perchè il decoro è di poco più grande. quello che volevo sapere è: l’aumento dell’area incisa rende il processo di incisione del telaio più problematica, o è solo un fatto di comodità per chi poi deve stampare? grazie mille!

Alessandro, Cremona

La seconda che ha detto: è solo un fatto di comodità per chi stampa.

Le istruzioni che noi forniamo circa il corretto formato del telaio in funzione delle dimensioni del disegno sono del tutto indicative e hanno come obiettivo quello di fare stampare comodamente, con la giusta area per il calamaio in testa e in coda, con la giusta distanza tra l’estremità della racla e la cornice lateralmente, per non stressare il tessuto.  Se il disegno è molto vicino alla cornice, a causa di un telaio con dimensioni ridotte, non vi è alcuna difficoltà a inciderlo; le diffficoltà, probabilmente, si incontreranno in fase di stampa.

Detto questo, se il cliente chiede espressamente un telaio con dimensioni ridotte rispetto al disegno, noi non abbiamo nessuna diffficoltà a inciderlo.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...
Serigrafia: l’emulsione adatta per incidere i telai con la luce del sole Quale emulsione è adatta per incidere il telaio con la luce del sole? Gabriele L'esposizione con luce solare è sicuramente possibile, ma sarà piuttosto difficile tare il tempo di esposizione, in quanto la luce solare è molto variabile. Le consig...
Facciamo chiarezza sui tempi di esposizione di un telaio serigrafico con luce alogena Ho una luce alogena da 500W e ho utilizzato l’emulsione a Diazo Screen Sol RM Blu. Qual è il tempo giusto di esposizione e la distanza del telaio? Nicola Premetto che la luce alogena da 500 W (luce bianca) non è la sorgente di illuminazione più ada...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia