Quale retino usare per stampa serigrafica in quadricromia?

dovrei stampare una maglia in quadricomia, che retino usare per le pellicole, che tipo di inchiostro usare per non essiccarsi nel telaio, e che tipo di telaio usare aquanti fili, io non posseggo il forno per ascigare le magliette bianche e ho una giostra acquistata da poco a 4 piani. indicatemi i vostri inchiostri e se ci vogliono catalizzatori, grazie

luciana, catanzaro

L’inchiostro tipico per tessuto che non essica sul telaio è il plastisol. Ma lei mi dice che non ha un forno per essiccarlo e questo è un problema. Allora può seguire due strade: se le stampa non sono molte può fare polimerizzare il plastisol con una termopressa, ed è un lavoro abbastanza lento, in quanto ogni maglia deve stare nella termopressa per circa 30 secondi a 180°C.

Oppure può usare un inchiostro a base acqua, come il nostro Modatex (indirizzo del sito http://www.cplfabbrika.com/modatex-quasar.html) che per essiccare non ha bisogno di forno. Per non farlo asciugare sul telaio può aggiungere max il 3% di Diluente Extra Lento 35. Ogni barattolo di Modatex è già fornito con il suo bottiglino di catalizzatore. Nota positiva: anche se catalizzato, alla fine del lavoro può egualmente riversare l’inchiostro non utilizzato nel barattolo; l’inchiostro non indurirà.

Se usa l’inchiostro a base acqua stamperà con telai a 55 fili. Allora il retino più adatto dovrà essere un retino geometrico, a disegno tondo, a 38 linee per pollice (38 dpi), inclinato a 61 gradi. Così facendo non avrà effetto moiré.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

I consigli per preparare le pellicole per serigrafia in casa Sono un "elettronico" e realizzo in proprio i circuiti stampati con il metodo della fotoincisione. Mi trovo a dover stampare dei master su supporto trasparente. La stampa con raggi UV avviene in positivo pertanto il disegno deve avere la parte in ner...
Come incidere un telaio con una gelatina senza diazo Mi è stato regalato tutto l'occorrente per la stampa serigrafica, tra cui due telai da 55 e 77 fili e come prodotto per l'emulsione la SceenSol SH One. Nonostante i mille tentativi e due telai ritelati, non ne vengo a capo. Ho un faretto alogen...
Come scegliere il giusto retino per la stampa serigrafica Faccio serigrafia da 15 anni e il punto critico e sempre lo stesso: la stampa di retini che molto spesso sono o troppo pieni o con effetto moirè! Stampo sempre su materiali lisci (lorica). Mi può dare qualche consiglio? Cristian, Covolo di Pederobba...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia