Lamine per serigrafia e tenuta ai lavaggi

Lamine per serigrafia e tenuta ai lavaggi

Ho stampato della lamina color rame su delle maglie di cotone e al primo lavaggio a 30° è venuta via la stampa. Può essere che bisogna stampare a seconda della grammatura della maglia e o del colore? Come si può assicurare una tenuta della lamina?

Jessica, Carpi

In generale le lamine possono rovinarsi durante il lavaggio per vari motivi e per capire quale è stato il motivo specifico occorre esaminare con cura la lamina rovinata.

Se lo strato di lamina è rimasto aderente alla maglia, ma il colore si è modificato, nella totalità dei casi opacizzato, la causa è da imputarsi al detersivo usato nel lavaggio.
Infatti le lamine metalliche a contatto con i detersivi tendono a ossidare e si opacizzano: in pratica l’effetto “specchio” scompare. Nel caso delle lamine argento e oro il fenomeno è tipico.

Gli stampatori mescolano alla colla stampata sul tessuto (base acqua o base plastisol non fa differenza) del colorante del medesimo colore della lamina. Così quando questa si rovina l’effetto è meno evidente, in quanto affiora la colla colorata.
Nel caso sopra descritto non abbiamo difetti di stampa, ma piuttosto difetti di lavaggio con detersivi troppo aggressivi.

Se, invece, tutta la lamina si è staccata dal tessuto, allora il problema è nell’incollatura: se la colla è stata serigrafata, abbiamo probabilmente usato un telaio con numero troppo alto di fili, per cui lo strato di colla è risultato troppo sottile e non in grado di trattenere la lamina.
In genere le colle per lamina si stampano a 34 fili/cm.
Oppure la temperatura di trasferimento impostata sulla termopressa è stata troppo bassa, o il tempo troppo breve, e la colla non si è sciolta del tutto.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...
Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia