Laboratorio serigrafico e smaltimento dei residui di lavorazione

come smaltire i residui della lavorazione in serigrafia
Per quanto riguarda lo smaltimento dello strippaggio usato; a chi bisogna rivolgersi?
in quanto ho chiesto al mio comune di appartenenza e mi hanno riferito di rivolgermi a chi mi ha fornito il materiale; quindi a voi.

Gessica, Lerici

Il suo comune le ha dato un’informazione sbagliata perché, probabilmente , non conosceva la risposta.
Tutti i prodotti residui della lavorazione serigrafica sono considerati rifiuti “speciali” o rifiuti “pericolosi”, e devono essere affidati ad un’azienda di smaltimento locale che li ritira, rilascia apposita ricevuta e dietro pagamento provvede a smaltirli a norma di legge.

Per quanto riguarda in particolare i residui di lavorazione liquidi, come lo strippaggio (e anche l’emulsione del telaio sviluppato non fa eccezione) non può essere immessa nella fognatura, ma deve essere raccolta in recipienti e consegnata alla medesima azienda.
Proprio per questo motivo le serigrafie in regola con la normativa si sono dotate di una vasca di sviluppo telai a circuito chiuso, scollegata dalla fognatura e con sistema di depurazione inserito nel circuito.

In più la gestione dei rifiuti richiede un apposito registro di carico e scarico, che va compilato ogni volta che si producono rifiuti o che si smaltiscono. Per questo aspetto una sede locale di un’associazione artigiana, tipo CNA, potrà darle informazioni dettagliate.

Quanto scritto è valido per laboratori professionali, cioè per aziende, grandi o piccole, registrate e dotate di partita IVA.

Il privato che fa qualche stampa in casa propria potrà invece affidarsi al buonsenso e alla propria sensibilità ecologica. Tenendo presente che, in ogni modo, lo strippaggio è un liquido corrosivo, nocivo per gli animali e le piante, da usare con cautela e da smaltire con altrettanta cautela.

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Quali sono gli inchiostri migliori da usare per un evento di serigrafia dal vivo su t-shirt? Ragionandoci credo che gli...

Vorrei specializzarmi nella stampa su carta con inchiostri base acqua, però nelle ultime stampe sto avendo qualche problema. L'inchiostro che...

Volevo sapere cosa prevede la normativa attuale per il lavaggio dei telai. È necessario un depuratore oppure gli inchiostri sono...

Ho comprato da voi un telaio per serigrafia da poco che sino ad ora utilizzato in laboratorio all'università. Il mio...

Abbiamo un dubbio sullo smaltimento della carta sporca di inchiostri serigrafici. Noi già smaltiamo con una ditta specializzata rifiuti liquidi,...

La pompa di ricircolo mette in ricircolo solo il solvente o anche l'acqua con cui si è rigenerato il telo?...

Salve, sono un vostro cliente che per motivi di spazio, inquinamento e salute stava pensando di passare dagli inchiostri plastisol a...

Quali sono le misure di sicurezza ai fini della salvaguardia della salute che devono usare coloro che si occupano della...

Buonasera, volevo un paio di informazioni su due prodotti che ho visto sul vostro sito: Forno Vastex D-100 e Lampada...