Come funziona un impianto efficace di ricircolo delle acque per serigrafia

ricircolo acque telai serigrafia

La pompa di ricircolo mette in ricircolo solo il solvente o anche l’acqua con cui si è rigenerato il telo?

Sergio

Se il sistema di ricircolo raccoglie i liquidi che provengono dallo scarico della vasca, è certo che vengono raccolti e fatti circolare tutti i liquidi, naturalmente dopo che sono stati depurati.

Di norma questo è il funzionamento di un sistema di ricircolo:

– Il sistema ha una determinata capacità di acqua, che viene introdotta pulita e che viene utilizzata per un certo periodo per le operazioni di sviluppo e lavaggio dei telai.

– Il sistema ha all’interno un sistema di pulizia del liquido, costituito da filtri in tessuto non tessuto, che provvedono a trattenere i residui di gelatina che provengono dallo sviluppo; e da uno o più filtri ai carboni attivi, che trattengono i solventi che si disperdono nell’acqua dell’impianto.

– Il liquido dell’impianto, prima di uscire a pressione dal sistema per lo sviluppo dei telai, passa una o più volte attraverso questi filtri.
quando il liquido dell’impianto è definitivamente esausto viene raccolto in recipienti e smaltito a norma di legge, e sostituito con nuova acqua.

Periodicamente si sostituiscono i filtri, sia in tessuto non tessuto, sia a carboni attivi.
Alla luce di quanto detto, le consiglio di porre domande precise al venditore, per conoscere nel dettaglio il funzionamento di quel sistema specifico.


REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

  • Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Il transfer serigrafico si fa abitualmente con l'inchiostro plastisol. In particolare, le stampe vengono effettuate in senso speculare sulla carta transfer...

Le consiglio l'inchiostro a base solvente Nyloflex Oro Ricco. Asciuga senza cottura, a temperatura ambiente. Se occorre va diluito con...

Come si stampa…

Il dacron è una forma di polietilene. Perciò, con ogni probabilità, può essere stampato con l'inchiostro Seriprop con o senza aggiunta...

Se il numero di magliette con il medesimo disegno è abbastanza elevato (almeno 30 pezzi) ha senso stamparle in serigrafia....

I problemi con la stampante per sublimazione si verificano quando si utilizza una normale stampante ink jet, magari modificandola con...

Per stampare su carta la linea di inchiostri che consigliamo più volentieri è Biobase. Il motivo è che questi inchiostri...

Il sistema integrato Virtuoso, che noi proponiamo nei vari formati, è quello che riteniamo più adatto ad una stampa in...

Per la stampa serigrafica su legno naturale esistono varie soluzioni: - inchiostro a base solvente Serimat : non è indispensabile una...

Esistono solo due tipi di carta transfer per ink jet: quella per tessuti chiari e quella per tessuti scuri; nessuna...