Si può stampare in serigrafia su ceramiche , vetro e mosaici?

come fare decalcomania su ceramica

Con la stampa serigrafica si possono personalizzare superfici in vetro e ceramica.
Con gli inchiostri che noi commercializziamo la cosa è possibile solo con asciugatura “a freddo”, e cioè con inchiostri bicomponenti che aderiscono a questi supporti ma non vengono inglobati in essi per mezzo della cottura.

Con la stampa serigrafica si possono personalizzare superfici in vetro e ceramica.

Se i nostri inchiostri vengono cotti a 150-160°C per 15-20 minuti l’adesione è migliore, ma l’effetto finale è diverso rispetto a quello degli inchiostri per vetro o ceramici, che vengono scaldati a temperature di 400°C o superiori.

L’inchiostro forse adatto alle vostre applicazioni è il bicomponente Epoxery.

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

  • Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

L'inchiostro serigrafico che aderisce meglio al dacron è il Nyloflex. Può essere necessario, quando si utilizzano altre tecniche di stampa,...

Quale è la…

Nel mondo della serigrafia la stampa UV si fa con inchiostri UV di vario colore, per ottenere qualsiasi tipo di...

Come si realizza…

La soluzione al problema è piuttosto semplice: è sufficiente comporre un inchiostro che contenga polvere luminescente. Per consigliare la base...

Solitamente gli inchiostri ad acqua richiedono telai con una filatura non maggiore di 77 fili, ma dipende dall'inchiostro. La filatura...

Un inchiostro adatto alla stampa sui leggins è il plastisol, additivato con Additivo E che è un elasticizzante. Il tessuto dei...

I residui di lavorazione della serigrafia sono considerati rifiuti speciali, e alcuni sono classificati come "pericolosi". In ogni caso devono...

Su lino naturale può utilizzare inchiostri a bas e acqua, come la linea Texprint Mono oppure Modatex . In particolare, per migliorare...

La stampa serigrafica diretta su cappellini richiede un banco di stampa dedicato e per questo è poco praticata. Si preferisce...

Gli inchiostri a base acqua con minore impatto ambientale sono gli Aquatech. Si può caricare la scheda tecnica dalla pagina...