Come stampare su pelle in serigrafia

stampare in serigrafia su pelle

Vorrei sapere se è possibile stampare su pelle, utilizzando tecnica serigrafica oppure transfer serigrafico o tampografia. Se possibile indelebile. Quali attrezzi e costi, grazie

Claudio, Vigevano

La stampa su pelle con tecnica serigrafica si fa normalmente, con l’inchiostro a base solvente Nyloflex che asciuga all’aria.

La stampa è ovviamente molto resistente.

In base all’organizzazione della produzione è quindi possibile utilizzare anche il transfer serigrafico, (con pacchetto Nyloflex), salvo verificare che la pelle resista per almeno 20 secondi alla temperatura di circa 165°C, senza danneggiarsi. Temo che siamo proprio al limite della tenuta del materiale.

Perciò, secondo me, è più semplice e conveniente limitarsi alla stampa diretta.

E’ più semplice e conveniente limitarsi alla stampa diretta.

In linea di principio è possibile anche la tampografia, ma trattandosi di stampa più lenta e adatta specialmente a piccolissimi formati, non mi pare la tecnica più appropriata.

La scelta dell’attrezzatura dipende esclusivamente dai formati di stampa e dalle quantità che si intendono stampare.
Per piccole tirature può essere sufficiente anche un normale banco manuale per stampa in piano, come il modello Fabbrika.
Con banchi di questo tipo può essere necessario fare aderire la pezza di pelle alla tavola di stampa con la solita colla removibile per stoffe Extratack, oppure Colla Eco Base Acqua.

Si evita l’uso della colla con banchi più perfezionati dotati di piano di aspirazione, come i modelli Banco Manuale a 1 Colore con vuoto e Microregolazioni, e il modello Banco Manuale a 1 Colore Mod. Susa.

Angelo Barzaghi

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

  • Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Sullo smalto poliuretanico aderiscono bene svariati inchiostri. Le consiglio l'inchiostro a base solvente Serigloss se desidera una finitura brillante. Oppure l'inchiostro...

Come ottenere la…

Il polipropilene è un materiale di stampa molto difficile, a causa della sua tensione superficiale molto bassa. L'inchiostro adatto al...

Il colore adatto…

Dovrei stampare in serigrafia del cotone certificato per alimenti, per l'esattezza sacchetti per riso. C'è un colore idoneo? Paolo Naturalmente...

L'inchiostro serigrafico che aderisce meglio al dacron è il Nyloflex. Può essere necessario, quando si utilizzano altre tecniche di stampa,...

Per la stampa su polietilene si utilizza l'inchiostro a base solvente Seriprop , ma con alcune limitazioni. Infatti può verificarsi...

Per la stampa su acciaio satinato si utilizza l'inchiostro bicomponente a base solvente Epoxery  All'inchiostro occorre aggiungere il suo catalizzatore,...

L'aderenza degli inchiostri sull'EVA dipende dalla percentuale di vinilacetato VA contenuto nel materiale. Fino al 30% il materiale va trattato...

Come si stampa…

Il Textilene è un tessuto con rivestimento esterno in pvc. Pertanto si può stampare in serigrafia con un normale inchiostro...

Da poco ho fondato un piccolo marchio di abbigliamento (per ora magliette felpe e cappellini) producendo tramite terzi un centinaio...