Consumi di termopressa e plotter da taglio

vinile termosaldabile per stampa transfer

Salve, ho ereditato da un mio parente una termopressa e un plotter da taglio, volevo quindi provare a produrre qualcosa. ero interessato a sapere due cose: – quanto consumano in media una termopressa e un plotter da taglio – quali sono le tempistiche di lavorazione per essere competitivi. Facendola più semplice quante magliette si fanno in un’ora fra spellicolamento e attacco al supporto?

Marco, Torino

Il consumo della termopressa e del plotter dipendono dal modello e, certamente, una targhetta applicata sull’attrezzo dichiara la sua potenza in Watt.
In genere una termopressa con piastre da 38×38 cm può consumare da un minimo di 1600 Watt a circa 2500 Watt. Il plotter consuma invece molto meno: circa 250 – 300 Watt.

E’ impossibile fornire dati circa la produttività oraria di questi attrezzi, perché dipende dal tipo di lavorazione che si efffettua e dall’abilità dell’operatore.

A titolo informativo: il trasferimento di un termosaldabile in termopressa richiede una pressatura di circa 20-30 secondi. A questo tempo deve sommare quello necessario per inserire la maglia e poi toglierla.
Il tempo di intaglio di un plotter dipende invece dalla complessità del disegno: a più svilupppo di taglio corrisponde più tempo.

Mi dispiace di non poter essere più preciso, ma la redditività di un’attività comprende molti parametri, tra cui il prezzo di vendita finale che si può spuntare su un determinato mercato.

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

  • Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Se il numero di stampe per ogni soggetto è inferiore a 30 pezzi, il transfer digitale è il metodo più...

Esistono solo due tipi di carta transfer per ink jet: quella per tessuti chiari e quella per tessuti scuri; nessuna...

Sono alle prime armi in materia di serigrafia e varie tecniche di personalizzazione. Vorrei capire quali strumenti utilizzare, senza fare...

Sono un ragazzo di 21 anni. Quando ero a scuola, mi sono appassionato alla stampa su magliette tramite termopressa. Ho...

Con un investimento fino a un massimo di 1500 euro si può scegliere tra vari plotter da taglio di buona...

Sono interessato alla stampa su oggetti e vorrei valutare l'acquisto della strumentazione necessaria. - il mio budget è di circa 2mila...

Sto cercando quante più informazioni possibili per aprire un negozio di stampe su magliette, grembiuli, cappellini, ecc... destinati alla vendita...

Quali rischi per la salute e quali prodotti nocivi si sviluppano nelle operazioni di stampa con termopresse manuali di capi...

Sono uno studente universitario studio presso la facoltà di design. Volevo chiedere quale fosse la tecnica migliore per stampare su...