Recupero del telaio da serigrafia e antighost

immagine fantasma serigrafia
Cosa è esattamente l’immagine fantasma? Spesso dopo lo scioglimento della gelatina con i sali rimane parte dell’immagine incisa; in particolare i margini che sono formati chiaramente da gelatina rimasta attaccata alla tela che non và via appunto; è questa l’immagine ghost? A cosa serve l’antighost?
Una pura curiosità: come si forma questa immagine e come mai non va via semplicemente con i sali per la pulizia?

Luigi

L’immagine fantasma è una colorazione residua del filo poliestere del telaio, in corrispondenza dell’immagine che abbiamo rimosso con lo strippaggio.
Qualche volta conserva anche tracce del colore dell’inchiostro usato in stampa.
Mai, comunque, l’immagine fantasma è un residuo di gelatina o di inchiostro che otturano la maglia del telaio.
I residui dell’emulsione devono essere eliminati con ripetuti cicli di strippaggio, non con lantighost.
Infatti, se si osserva con un lentino o con contafili il tessuto che presenta l’immagine fantasma, si vede chiaramente che le maglie del tessuto sono libere totalmente, o in gran parte.

Per questo motivo l’immagine fantasma può costituire un impedimento al passaggio dell’inchiostro solo nei telai con filatura elevata, utilizzati per stampare immagini retinate o molto definite.

Come si forma l’immagine? Come ho detto, parti di emulsione e di inchiostro tingono il filo del tessuto.

L’antighost è in genere un prodotto più aggressivo dello strippaggio e, per eliminare le colorazioni, corrode il filo poliestere, riducendone progressivamente la resistenza.

Perciò si consiglia di usarlo solo se necessario, in quanto abbrevia la vita del telaio, anche se gli consente di offrire prestazioni migliori, là dove queste sono richieste.

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Volevo sapere quanto tempo possa durare l'emulsione asciutta su un telaio (se non viene fatta subito l'impressione del telaio). La...

Volevo sapere per un maggiore spessore della stampa oltre a utilizzare un inchiostro serigloss (più coprente da voi comprato) ho...

Stampo con colori ad acqua e telai da 55 fili, per ora ho sempre fatto a 1 colore, ora ho...

Quali sono gli inchiostri migliori da usare per un evento di serigrafia dal vivo su t-shirt? Ragionandoci credo che gli...

Vorrei specializzarmi nella stampa su carta con inchiostri base acqua, però nelle ultime stampe sto avendo qualche problema. L'inchiostro che...

Ho comprato da voi un telaio per serigrafia da poco che sino ad ora utilizzato in laboratorio all'università. Il mio...

Le scrivo perché sto cercando un screen filler. Mi è stato indicato lo screen filler della "Speedball" ma è difficile...

Devo stampare una ventina di magliette color verde militare e vorrei sapere se il colore Texprint Mono Giallo è abbastanza...

Salve, sono un vostro cliente che per motivi di spazio, inquinamento e salute stava pensando di passare dagli inchiostri plastisol a...