Due modi per fissare la tela al telaio per serigrafia

tela colla telaio serigrafico

Come si attacca la tela al telaio serigrafico?
Mi è sempre stato detto che sarebbe meglio attaccarla a “lato” della cornice. È corretto?

Marco

La tela per serigrafia può essere fissata al telaio in due modi:

– Come si faceva un tempo, utilizzando una graffatrice manuale: si graffa la tela lungo tutto il perimetro della cornice, naturalmente dall’alto, sulla faccia superiore della cornice. Occorre inserire una graffa ogni due centimetri, avendo cura che la graffa si leggermente obliqua rispetto alla filatura della tela, in modo che le due punte della graffa non vadano a intaccare il medesimo filo.

– Con l’apposita colla bicomponente stesa a pennello sempre sulla faccia superiore del telaio. La cola penetra attraverso le maglie della tela e la blocca al telaio. Questo metodo funziona sia con cornici in legno, sia con cornici metalliche.

Per graffare la tela sul lato esterno della cornice non si può usare il tendiseta, ma occorre tirare la tela a mano, servendosi al massimo di una pinza con il becco molto largo, anche autocostruita. È un metodo veramente antico, che non consente di ottenere buoni livelli di tensione della tela.

Per graffare la tela sul lato esterno della cornice occorre tirare la tela a mano.

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

  • Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Solitamente gli inchiostri ad acqua richiedono telai con una filatura non maggiore di 77 fili, ma dipende dall'inchiostro. La filatura...

Un inchiostro adatto alla stampa sui leggins è il plastisol, additivato con Additivo E che è un elasticizzante. Il tessuto dei...

I residui di lavorazione della serigrafia sono considerati rifiuti speciali, e alcuni sono classificati come "pericolosi". In ogni caso devono...

Su lino naturale può utilizzare inchiostri a bas e acqua, come la linea Texprint Mono oppure Modatex . In particolare, per migliorare...

La stampa serigrafica diretta su cappellini richiede un banco di stampa dedicato e per questo è poco praticata. Si preferisce...

Gli inchiostri a base acqua con minore impatto ambientale sono gli Aquatech. Si può caricare la scheda tecnica dalla pagina...

Per la stampa su polietilene si utilizza l'inchiostro a base solvente Seriprop , ma con alcune limitazioni. Infatti può verificarsi...

La stampante fotografica…

La stampante indicata potrebbe essere adatta alla stampa di pellicole bianco e nero. Il tutto dipende dalle caratteristiche di opacità...

Ecco le impostazioni per ottenere un nero coprente sulla stampante ET 2650. Si può scaricare il PDF qui.