Tutti i metodi per creare pellicole per serigrafia

posizionare le pellicole sul telaio nella serigrafia a più colori

Per fare le pellicole in serigrafia ci sono solo due sistemi:
1. Il migliore, da sempre, tramite fotounità, tramite cioè una attrezzatura fotografica che realizza vere e proprie pellicole fotografiche fotomeccaniche, cioè con un nero assoluto e un trasparente assoluto.

2. Con plotter / stampanti di diversi formati (dal formato A3 a salire): quelli più usati e diffusi nel mondo della serigrafia soprattutto sui tessuti sono gli Epson che utilizzano inchiostri originali Epson e tramite un software chiamato RIP (Raster Image Processor) consentono di realizzare pellicole su poliestere lucido con uno speciale trattamento in superficie atto ad accogliere l’inchiostro. In questo modo tutte le parti nere risultano “impermeabili” alla luce anche se in apparenza non perfettamente nere (nella diretta lo spiegherà meglio).
Ovviamente anche con altre marchi di plotter tutto ciò è possibile.

Qualsiasi oggetto che impedisca il passaggio della luce può funzionare come una pellicola.

3. Poliestere bimattato stabilizzato per stampanti laser: ormai obsoleto e non molto utilizzato se non per lavori molto semplici e con un numero di colori basso. Il problema del bimattato è che va stampato con stampanti laser. Le stampanti laser scaldano molto e, per quanto ben stabilizzato, il prodotto può avere delle variazioni dimensionali seppur minime soprattutto sui formati A3.
Per avere un nero di alta qualità spesso si tratta, solo la stampa, con uno spray anneritore.
È necessario che le stampanti laser siano postscript per poter gestire le retinature.

4. Qualsiasi oggetto che impedisca il passaggio della luce può funzionare come una pellicola. Si possono usare lettere intagliate o materiali da intaglio da utilizzare a mo’ di pellicole, basta che quel materiale impedisca il passaggio della luce.

di Angelo Barzaghi

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

  • Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Mi congratulo per il notevole lavoro svolto nel campo della serigrafia. Sono un principiante nella serigrafia e mi piacerebbe diventare...

Sono un "elettronico" e realizzo in proprio i circuiti stampati con il metodo della fotoincisione. Mi trovo a dover stampare dei master...

Mi è stato regalato tutto l'occorrente per la stampa serigrafica, tra cui due telai da 55 e 77 fili e...

Faccio serigrafia da 15 anni e il punto critico e sempre lo stesso: la stampa di retini che molto spesso sono...

Stampo con colori ad acqua e telai da 55 fili, per ora ho sempre fatto a 1 colore, ora ho...

Buongiorno vorrei sapere se la stampante Epson 1500 è adatta per creare un retino, sopratutto un buon nero coprente? Che...

Non riesco ad esporre tratti fini, ovvero vengono molto approssimativi e confusi. Per certi tipi di retino invece il retino...

Io produco da me le pellicole, utilizzando una stampante postscript. Realizzo un gradiente, o comunque un'immagine non a tinta piatta...

Vorrei chiederle se in quadricromia tutte le sfumature di ogni singola grafica corrispondono alla separazione dei colori messa nell'ordine giusto...

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy