Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Serigrafia 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come preparare il telaio per l’incisione
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Daniel Tummolillo I segreti della mia Serigrafia d’Arte
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Emulsionare il telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come costruire un bromografo per telai serigrafici
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Serigrafia e Transfer Laser 2 Giorni
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere l’inchiostro giusto in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere l’inchiostro giusto in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come evitare che l’inchiostro ad acqua asciughi sul telaio
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: La regolazione del Fuori Contatto nella stampa serigrafica
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Avanzato di Serigrafia 2 Giorni
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Stampa con diversi tipi di Inchiostro. 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Stampa Transfer Laser. 3 ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Stampare a più colori con il banco manuale ad un colore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Preparazione del Telaio Serigrafico. 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere i fili del telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere i fili del telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Vendere online le proprie stampe
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Costruire un sito per vendere online le proprie stampe
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come preparare la stampa ad 1 colore in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Stampa Sublimatica. 3 ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Calcolare il tempo di esposizione del telaio

Serigrafia a più colori: conosci la differenza tra quadricromia e policromia?

stampa a più colori: policromia o quadricromia?

Dovresti averla ben presente sia quando progetti il file grafico, sia quando stampi. Ecco come puoi stampare a più colori ottenendo buoni risultati.

  • In questo articolo:
  • Che cos’è la quadricromia?
  • La stampa in quadricromia
  • Che cos’è la policromia?
  • La stampa di una policromia
  • Policromia o quadricromia? Pro e contro delle due tecniche di stampa serigrafica

Quadricromia e policromia non sono sinonimi. Sono due termini che, in serigrafia, definiscono l’interazione tra più colori e che corrispondono a due modi diversi di stampare.
Prima ancora, corrispondono a due modi diversi di concepire il file grafico e di produrre i telai serigrafici.

Innanzitutto, l’esigenza si pone quando vuoi stampare a più di un colore. Che cosa vuoi ottenere? Come vuoi che i colori interagiscano tra loro?

Che cos’è la quadricromia?

Come sai, se diversi colori si sovrappongano possono dar vita a un nuovo colore.

Ad esempio: cyan + giallo formano il verde.

Seguendo il principio della “quadricromia” dunque, puoi stampare usando solo i 4 colori principali lasciando che gli inchiostri interagiscano tra loro. Una volta asciugati, daranno vita a una stampa con colori nuovi e diversi dai singoli 4.

L’interazione dei quattro colori primari permette di ottenere infatti tutti i colori possibili.

quadricromia: l’interazione dei quattro colori principali
Quadricromia: l’interazione dei quattro colori principali

La stampa in quadricromia

Il risultato che si ottiene con la stampa in quadricromia è molto realistico, più si è bravi (e con molta esperienza) e più ci si può avvicinare ad una stampa fotografica.

Ma bisogna dire che una buona stampa in quadricromia non nasce nel momento della stampa, nasce molto prima: quando progetti il file grafico e quando produci i telai.
Puoi rivolgerti ad un service esterno come CPL Fabbrika per fare la separazione dei colori e per produrre i telai necessari. Di solito il costo di questo servizio viene calcolato a preventivo, dopo aver visionato e analizzato i file.

Inoltre, durante la fase di stampa non si utilizzano i normali inchiostri serigrafici: la quadricromia si ottiene con inchiostri specifici per la quadricromia. L’effetto finale non è brillante proprio perché questi inchiostri non sono del tutto coprenti.

Che cos’è la policromia?

Invece, nel caso della policromia, i colori non si mescolano e confinano tra loro, a volte si sovrappongono, ma non generano un nuovo colore.

Dunque per una stampa in policromia occorre utilizzare tanti colori quanti sono quelli presenti nel disegno.

policromia: i colori non si mescolano
Policromia: i colori non si mescolano

In questo video spieghiamo quali scelte dovrai fare nel primo e nel secondo caso.

La stampa di una policromia

Quando stampi in policromia stai stampando a più colori, tuttavia i colori utilizzati non ne generano di nuovi. Si tratta in pratica di colori piatti che vengono affiancati tra loro, a volte vengono sovrapposti ma naturalmente ogni colore copre il precedente.

In questo caso, quindi, puoi usare i normali inchiostri serigrafici e il risultato sarà più brillante e deciso rispetto alla quadricromia.

La progettazione grafica è fondamentale: è importante sapere che una buona serigrafia a più colori si ottiene soprattutto durante la fase di prestampa.

  • Per ottenere una stampa a più colori occorre quindi:
  • progettare il file grafico pensando al risultato finale che vuoi ottenere
  • elaborare i colori (a volte, separare) secondo regole precise
  • na perfetta produzione dei telai

Policromia o quadricromia? Pro e contro delle due tecniche di stampa serigrafica

È chiaro che la stampa in quadricromia presenta una serie di complicazioni in più e che per ottenere buoni risultati occorre una lunga esperienza.

La semplice stampa a più colori – policromia – è di sicuro più semplice, occorrono però una certa manualità e l’attrezzatura corretta per mettere a registro i colori.

Infatti, in entrambi i casi – policromia o quadricromia – consigliamo di attrezzare il laboratorio con un banco di stampa per stampare a più colori. Per esempio, una giostra serigrafica.

Il banco di stampa a un colore è sconsigliato per stampare a più colori.

Certo, nel caso della policromia si può ottenere un discreto risultato anche con il banco serigrafico a un colore, seguendo qualche trucco.

Se hai un banco a un solo colore e vuoi sapere come puoi usarlo per la stampa in policromia, puoi seguire questo corso di 25 minuti e imparare tutti i trucchi necessari per ottenere dei risultati perfetti.

Nel caso della quadricromia, una giostra a più colori è indispensabile.

  • Policromia e quadricromia per la stampa serigrafica, in sintesi
  • è quadricromia se i colori interagiscono tra loro per generare un nuovo colore
  • è policromia se i colori vengono stampati uno accanto all’altro o l’uno sull’altro ma senza mescolarsi
  • per la quadricromia occorrono inchiostri specifici, il risultato può essere molto realistico ma non sempre brillante
  • per la policromia puoi usare i normali inchiostri serigrafici, il risultato è molto brillante ma i colori sono “piatti”
  • per stampare a più colori consigliamo sempre una giostra serigrafica
  • per stampare in quadricromia è indispensabile almeno un banco di stampa a più colori
  • per stampare in policromia può anche essere sufficiente un banco di stampa a un solo colore ma ci vuole pazienza e perizia

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

    Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  
  •  
    Log In | Lost Password

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Oggi non parleremo di serigrafia in senso stretto, ma su un tema che riguarda il mestiere di molti di noi.Il...

Il processo serigrafico si divide in due momenti: fase grafica e fase di stampa. Ha senso attrezzare il laboratorio per...

È vero: spesso il nero generato dalla stampante ink jet lascia qualche pixel aperto. Ma la pellicola non è di...

Vorrei iniziare a stampare le mie illustrazioni su tessuto e su carta, ma al momento non posso comprare una termopressa....

Hai lavato il telaio e eliminato l’emulsione ma sulla tela resta una specie di ombra? Nessun problema. Ecco come si...

Quando prepari un telaio serigrafico l’emulsione potrebbe dare problemi. Nulla di grave: bastano semplici accorgimenti per ottenere un ottimo telaio...

Gli inchiostri ad acqua sono adatti ai professionisti della serigrafia? Secondo noi sì e qui spieghiamo a cosa fare attenzione...

Dovrei impressionare i miei telai con una lampada alogena da 400W posta a 105cm dalla base, utilizzando la gelatina Emulsioni...

In serigrafia, per ottenere una buona coprenza su tessuti scuri con l'inchiostro Plastisol è possibile utilizzare l'inchiostro Bianco Dry, adatto sia come fondino...