Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come costruire un bromografo per telai serigrafici
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Costruire un sito per vendere online le proprie stampe
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere i fili del telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come evitare che l’inchiostro ad acqua asciughi sul telaio
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Vendere online le proprie stampe
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Stampa con diversi tipi di Inchiostro. 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Stampare a più colori con il banco manuale ad un colore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Calcolare il tempo di esposizione del telaio
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Emulsionare il telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Avanzato di Serigrafia 2 Giorni
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Serigrafia 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Daniel Tummolillo I segreti della mia Serigrafia d’Arte
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Serigrafia e Transfer Laser 2 Giorni
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Preparazione del Telaio Serigrafico. 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come preparare il telaio per l’incisione
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: La regolazione del Fuori Contatto nella stampa serigrafica
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Stampa Transfer Laser. 3 ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Stampa Sublimatica. 3 ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come preparare la stampa ad 1 colore in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere l’inchiostro giusto in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere l’inchiostro giusto in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere i fili del telaio serigrafico

Sequenza di stampa serigrafica in quadricromia

vorrei sapere l’esatta sequenza dei colori…e poi stampare maglie nere sempre in quadricomia…..ho provato con un fondo bianco 43fili e i 4 colori tricromatici con 77 fili con asciugatura intrmedia con cappa flash….ma i risultati scadenti….mi potete aiutare?

luca, cagliari

La sequenza di stampa dei colori di quadricromia non obbedisce a una legge rigida, e ogni serigrafo si regola secondo le proprie abitudini, oppure varia la sequenza in funzione di precise esigenze del disegno.

Comunque possiamo consigliare una sequenza molto utilizzata, che dà buoni risultati nella maggior parte dei casi. La sequenza è: cyan – giallo – magenta – nero.  Quest’ordine non nasce per caso, ma per precisi motivi: 1) il nero, che in una quadricromia lavora poco, solo per dare profondità alle ombre, si stampa sempre per ultimo. 2) il cyan,che è quasi sempre ben visibile, si stampa per primo per mettere a registro con più comodità i colori che seguono. 3) il magenta, che è il colore più critico e normalmente deve essere tagliato con pasta da taglio per dare la giusta tonalità cromatica, si stampa appena prima del nero, perché in questo modo è più semplice valutare l’effetto finale e l’assenza di dominanti calde o fredde.

Su maglie nere è corretto e indispensabile stampare un fondino bianco a 43 fili. Il motivo dei risultati scadenti è difficile da individuare, anche perché occorre capire dove e in che cosa il risultato non è soddisfacente.  Una variabile importante è la caratteristica del retino usato nella stampa delle pellicole: deve essere un retino con lineatura e orientamento compatibili con il tessuto 77 fili, sopra al quale non deve generare effetto moiré.  Un’altra variabile è l’incisione del telaio: con pellicole retinate è in pratico obbligatorio usare un espositore a luce puntiforme; l’espositore a luce neon, infatti, tende a bruciare le basse densità di retino e a aprire totalmente le alte densità, con il risultato che la gamma tonale risulta ridotta ai valori intermedi. Il magenta, come ho scritto, deve quasi sempre essere tagliato con pasta da taglio, altrimenti la stampa finale risulta rossiccia.

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

    Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  
  •  
    Log In | Lost Password

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Il processo serigrafico si divide in due momenti: fase grafica e fase di stampa. Ha senso attrezzare il laboratorio per...

Vorrei iniziare a stampare le mie illustrazioni su tessuto e su carta, ma al momento non posso comprare una termopressa....

Ho deciso di iniziare un'attività di serigrafia con attrezzature più professionali, (attualmente ho un banchetto da me costruito, una pistola...

Può capitare di stampare con inchiostri ad acqua una grafica con linee sottili e ottenere un ottimo risultato. Tuttavia, nel...

Ho già un laboratorio di serigrafia, vorrei ampliare la produzione. Quali sono gli altri tipi di stampa che consentono di...

Due anni di lavoro, quaranta di esperienza in CPL Fabbrika.È così che è nato "Saper Serigrafare", il manuale di serigrafia...

Chi fa produzioni artistiche ha spesso l’esigenza di stendere gli inchiostri per serigrafia con il pennello. È possibile ma qui...

È indispensabile per stampare e ogni serigrafo sa come usarla nei modi più creativi. Ecco come scegliere e quali sono...

Non solo per fare economia ma anche come scelta ecologica, ecco tutte le aree dove, con un po’ di attenzione,...