Consigli di stampa t-shirt con inchiostri plastisol

Buon girono, sono nuovo del mondo della serigrafia anche se penso di essermi fatto già una vaga idea del tutto…..volevo un paio di informazioni prima di acquistare da voi i prodotto…..
Allora, voglio serigrafare t-shirt in cotone 100% nera con colori bianco e oro.
volevo sapere se andavano bene:- telaio tesato con cornice in acciaio 25×25 e tela a 77 fili 45×55 + emulsionatura fatta da voi;
– plast oro 1 kg;
– plastisol nf bianco coprente 1 kg;
– racla legno 75 shore 33 cm.

tenendo conto che vorrei una stampa un po elastica e traspirante dite che i colori da me scelti possono andare bene?e che non si rovinino dopo 3 lavaggi ne che facciano sudare troppo? altrimenti consigliatemi voi…

mi servirebbe anche una qualche soluzione per pulire i telai dall’inchiostro dopo aver finito di serigrafare…cosa mi consigliate?

grazie dell’aiuto

Andrea, Vigevano

Gli inchiostri plastisol necessitano di cottura in forno a 150-160°C  per polimerizzare: in mancanza di forno adeguato è molto complicato usarli con successo. per tessuti in cotone le consiglio invece un inchiostro a base acqua ed essiccazione a freddo, come il Modatex. Nel suo caso le consiglio il tipo “elastico”, nei colori bianco e oro.

Il telaio è meglio sia a 55 fili, anziché a 77, per favorire il passaggio dell’inchiostro. Se il colore della maglia è scuro, meglio ancora stampare a 43 fili ed effettuare due passate successive di racla. L’inchiostro a base acqua lascia una superficie traspirante e, se stampato correttamente, resiste ripetutamente ai lavaggi non superiori a 60°C.

Con inchiostri a base acqua il telaio si pulisce rigorosamente con acqua, naturalmente se l’inchiostro non è ancora essiccato. In caso contrario la pulitura risulta impossibile anche con solventi.

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Abbiamo ricevuto una lamentela da parte di un nostro cliente sulla tenuta ai lavaggi di una fornitura di t-shirt con...

Ho effettuato delle stampe con inchiostro Plast PF ma dopo un paio di lavaggi la vernice si è staccata. È...

Quali sono gli inchiostri migliori da usare per un evento di serigrafia dal vivo su t-shirt? Ragionandoci credo che gli...

Scrivo per chiederle alcuni consigli sulla stampa sulla seta di cotone. Questa stoffa servirà per confezionare dei cuscini. Qual è...

Da qualche settimana, ogni volta che impressiono mi si toglie tutta la gelatina! Ho un bromografo da 8W costruito a...

Da poco ho fondato un piccolo marchio di abbigliamento (per ora magliette felpe e cappellini) producendo tramite terzi un centinaio...

Riscontro troppi problemi sulla stampa con colori all'acqua. Ho provato tre o quattro tipi di inchiostri base acqua e asciugatura...

Mi è successo di riscontrare dei problemi sulla tenuta al lavaggio di alcune t-shirt stampate con inchiostro Texprint ad acqua...

Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei...