Pochi capelli e la passione per la serigrafia. Intervista a ZeroZerobit

Pochi capelli e la passione per la serigrafia. Intervista a ZeroZerobit

Un laboratorio serigrafico nel cuore antico di Genova, due illustratori con pochi capelli in testa, tante idee e la voglia di prendere in mano racla e telaio. Abbiamo intervistato i due di ZeroZerobit per farci raccontare la loro storia.

Ciao Zerozerobit, presentatevi voi ai nostri lettori, chi siete e che cosa fate?
Siamo due ragazzi di Genova che hanno avviato da qualche mese un piccolo laboratorio di serigrafia artigianale.

Come nasce la vostra Zerozerobit e perché avete scelto questo nome? Quanti siete?
ZeroZeroBit nasce quasi per caso due anni fa, dalla nostra passione per la grafica e l’illustrazione.
Siamo in due e il nome è un po’ complesso da spiegare ma nasce da ciò che ci accomuna: la mancanza di capelli e la nostre passioni un po’ nerd.

Perché proprio la serigrafia? E’ una passione o un lavoro?
La serigrafia ci ha sempre affascinato, dopo anni in cui abbiamo commissionato lavori abbiamo deciso di buttarci in prima persona in questo campo. E’ un lavoro in cui cerchiamo di infondere più passione possibile.

serigrafia stampa artigianale a genova

I due di ZeroZerobit al lavoro (?) in laboratorio

Com’è serigrafare nel cuore di Genova?
Burocraticamente parlando è stato un incubo ahahah, ma a livello lavorativo e sociale regala sorprese, stimoli e nuove collaborazioni ogni giorno.

Stampate conto terzi, ma avete anche un progetto di autoproduzione di una linea di t-shirt. Ce lo raccontate?
La linea autoprodotta è stata un po’ la nostra palestra, su cui sperimentare oltre alla tecnica anche idee: uno di noi è un illustratore, per questo motivo lato disegno giochiamo sempre in casa. Inoltre puntiamo molto sulla collaborazione con altri illustratori, genovesi e non, a cui dedichiamo piccoli eventi nel nostro laboratorio.

laboratorio serigrafico di genova

Giostra pronta!

Cosa preferite serigrafare? Il tessuto o la carta?
Non abbiamo preferenze particolari sui materiali (abbiamo serigrafato anche su legno), ma sicuramente il campo tessile è quello più richiesto e su cui noi dedichiamo maggiore attenzione, almeno attualmente.

Oltre che della fase di stampa, sappiamo che vi occupate anche dell’ideazione e dell’elaborazione grafica.
Qual è il vantaggio di poter gestire l’intero processo di creazione?
Sicuramente è un vantaggio non da poco in quanto ci permette di gestire più facilmente la fase di pre-stampa. Vantaggio enorme anche per i clienti che riescono così a portare su t-shirt le loro idee nel caso gli mancassero i mezzi per realizzarle.

Acqua o Plastisol?
In realtà entrambi a seconda delle esigenze dei clienti, delle tempistiche e soprattutto dell’ambiente, spesso tropicale, del laboratorio.

Cosa c’è nel vostro laboratorio?
Una giostra a 6 colori, un forno, una vasca sviluppo telai, un bromografo autocostruito, un essiccatoio, diversi barattoli di inchiostri aperti, un centinaio di telai impressionati, alcuni oggetti retrò tra cui un giradischi non funzionante con un 45 giri di mazurca variata e infine un angolo con tutta la nostro produzione.

laboratorio di stampa a genova

Il laboratorio ZeroZerobit


Per approfondire:

ZeroZerobit sul web >>
ZeroZerobit su Facebook >>

 

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Tra arte da indossare e serigrafia virulenta. Intervista a Silvia e Alessandro di Varol Ciao Silvia e Alessandro, presentatevi ai nostri lettori. Chi siete e che cosa fate? Siamo un essere scomposto in due teste, quattro mani e due racle che si aggira tra le nebbie emiliane... Scherzi a parte, lavoriamo spesso in due o più elementi an...
Serigrafia, digitale e ricamo. La nostra intervista a Tommy di Coffeeshirt Ciao Tommy, chi sei e che cosa fai? Presentati tu ai nostri lettori. Ciao, sono il co-fondatore di coffeeshirt e aspirante Mastro-serigrafo dal 2011. Come nasce la Coffeeshirt e perché questo nome? Quanti siete? Coffeeshirt è un laboratorio seri...
Storie di Serigrafi. Le nostre interviste del 2016 Da più di un anno raccogliamo le storie dei serigrafi e stampatori italiani per il nostro blog. Sono storie di bellissime esperienze, laboratori che crescono ogni giorno, storie di vita e di lavoro che hanno entusiasmato noi e i nostri lettori. ...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia