Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Vendere online le proprie stampe
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Calcolare il tempo di esposizione del telaio
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Daniel Tummolillo I segreti della mia Serigrafia d’Arte
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Avanzato di Serigrafia 2 Giorni
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come costruire un bromografo per telai serigrafici
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Preparazione del Telaio Serigrafico. 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Costruire un sito per vendere online le proprie stampe
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Stampa Transfer Laser. 3 ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come preparare il telaio per l’incisione
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere l’inchiostro giusto in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Stampa con diversi tipi di Inchiostro. 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come preparare la stampa ad 1 colore in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere i fili del telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere i fili del telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come evitare che l’inchiostro ad acqua asciughi sul telaio
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Stampare a più colori con il banco manuale ad un colore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: La regolazione del Fuori Contatto nella stampa serigrafica
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Serigrafia e Transfer Laser 2 Giorni
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Emulsionare il telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Stampa Sublimatica. 3 ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Serigrafia 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere l’inchiostro giusto in serigrafia

L’emulsione serigrafica non funziona? 6 rimedi veloci

emulsione serigrafica non funziona LOW

Quando prepari un telaio serigrafico l’emulsione potrebbe dare problemi. Nulla di grave: bastano semplici accorgimenti per ottenere un ottimo telaio pronto per la stampa.

  • In questo articolo:
  • Problema: l’emulsione è scaduta
  • Problema: qualcosa non va con la luce per l’esposizione
  • Problema: si formano gocce lungo il telaio
  • Problema: i microfori lasciano passare l’inchiostro
  • Problema: l’emulsione si scioglie durante lo sviluppo con l’acqua
  • Problema: l’emulsione viene via durante la stampa
  • Un ultimo consiglio: fai una cosa alla volta

Quante volte ti è capitato di emulsionare in modo perfetto un telaio, lasciarlo asciugare e poi, una volta messo sotto il getto d’acqua per lo sviluppo, tutta l’emulsione si scioglie o, al contrario, non si scioglie per nulla?

Niente paura, capita. Ad ogni inconveniente però c’è la giusta soluzione in grado di stampare senza rovinare il telaio. Ecco i più frequenti.

Problema: l’emulsione è scaduta

Normalmente le emulsioni riportano sulla confezione la data di produzione, non la data di scadenza: sia perché non c’è obbligo di legge, sia perché la durata dell’emulsione serigrafica dipende da molti fattori.

Purtroppo riuscirai ad accorgerti se l’emulsione è scaduta solamente nel momento in cui svilupperai il telaio: i dettagli della grafica non si aprono bene oppure tutto lo strato di emulsione viene via sotto il getto d’acqua.

  • La soluzione è quindi imparare a conservare bene la tua emulsione. Ecco cosa ci ha insegnato la nostra esperienza:
  • per le emulsioni al diazo: si conservano per tempo indefinito finché non viene loro aggiunto il diazo. Dopo l’aggiunta del diazo, si conservano per 1 mese a 20 gradi, oppure per 3 mesi se messe in frigo con barattolo ben chiuso
  • per le emulsioni senza diazo e pronte all’uso: si conservano per un anno e mezzo a 20 gradi oppure per tre anni in frigo

Problema: qualcosa non va con la luce per l’esposizione

Stai tentando di esporre una emulsione al diazo con la luce bianca?

Le emulsioni al diazo non induriscono se esposte con luce bianca (non UV), per cui si scioglieranno completamente sotto il getto d’acqua.

Te ne puoi accorgere subito dopo l’esposizione: il colore dell’emulsione sul telaio resta verde, mentre dopo un’esposizione corretta dovrebbe tendere al blu.

Problema: si formano gocce lungo il telaio

Di solito questo succede se hai steso troppa l’emulsione sul telaio, è una situazione simile alle gocce delle vernici (anche se l’emulsione si stende con la vaschetta stendigelatina e non a pennello, ovvio).

  • Soluzione:
  • se ti accorgi delle gocce quando l’emulsione è ancora bagnata, le puoi rimuovere con la vaschetta stendigelatina, in modo da uniformare lo strato. È un procedimento semplice e ti consigliamo di controllare sempre la presenza di gocce prima di asciugare il telaio
  • se l’emulsione è già asciutta l’unica possibilità è lavarlo con l’acqua – se non ha ancora preso luce, altrimenti è necessario lo strippaggio – farlo asciugare e stendere di nuovo l’emulsione.

Problema: i microfori lasciano passare l’inchiostro

Quando lo strato di emulsione è troppo sottile possono comparire dei microfori sull’emulsione che lasciano passare l’inchiostro durante la stampa. Il problema è che è stato steso uno strato troppo sottile di emulsione.

  • Soluzione. Effettua sempre tre passaggi per emulsionare il telaio:
  • dopo averlo sviluppato, controlla il telaio su un piano luminoso – o controluce – e, servendoti di un piccolo pennello di precisione, vai a coprire i fori con dell’emulsione fresca
  • lascia asciugare
  • esponi alla luce il telaio per fare indurire il ritocco. Puoi anche lasciare il telaio alla luce del sole (in estate) per 20 o 30 minuti e l’emulsione riceverà la luce UV sufficiente per indurire.

Problema: l’emulsione si scioglie durante lo sviluppo con l’acqua

  • Di solito queste sono le cause (e le relative soluzioni):
  • hai usato un’emulsione al diazo, ma non hai aggiunto il diazo.
  • il telaio ha preso poca luce, o per poco tempo. Lava il telaio e ricomincia: nuova emulsionatura, nuova esposizione alla luce, nuovo sviluppo.
  • il tipo di luce (bianca o UV) non è compatibile con il tipo di emulsione: leggi bene la scheda tecnica del prodotto.

Problema: l’emulsione viene via durante la stampa

Può succedere che il telaio risulti sviluppato bene, ma poi durante la stampa l’emulsione venga via.

Un motivo può essere che la luce ha indurito l’emulsione in modo sufficiente per resistere al getto dell’acqua durante lo sviluppo, ma non ai ripetuti passaggi della racla durante la stampa.

Soluzione.

In questo caso, dovresti far prendere al telaio nuova luce dopo lo sviluppo, anche 30 minuti al sole vanno bene.
Sconsigliamo di usare i catalizzatori, perché rendono poi il telaio non più utilizzabile. Mentre il ciclo “emulsionatura – sviluppo – lavaggio” può essere ripetuto innumerevoli volte.

Se invece l’emulsione è incompatibile con l’inchiostro che stai usando per stampare devi cambiare emulsione.

  • Lista delle compatibilità tra tipo di emulsione e tipo di inchiostro:
  • emulsioni per inchiostri ad acqua: resistono a qualsiasi tipo di inchiostro
  • emulsioni universali: resistono a qualsiasi tipo di inchiostro
  • emulsioni per inchiostri a solvente: resistono agli inchiostri a solvente e plastisol, si sciolgono se stampi con inchiostri ad acqua

Un ultimo consiglio: fai una cosa alla volta

Emulsione e sviluppare un telaio richiede buona esperienza e diversi test, per cui non ti scoraggiare, troverai la soluzione, anche confrontandoti con i produttori o i rivenditori dei prodotti.

Quello che ti consigliamo è di fare i testi agendo su una variabile alla volta: solo in questo modo potrai individuare l’errore o la causa del malfunzionamento.

Nel nostro canale YouTube
trovi i video in cui spieghiamo come utilizzare ogni tipo di emulsione

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

    Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  
  •  
    Log In | Lost Password

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Oggi non parleremo di serigrafia in senso stretto, ma su un tema che riguarda il mestiere di molti di noi.Il...

Il processo serigrafico si divide in due momenti: fase grafica e fase di stampa. Ha senso attrezzare il laboratorio per...

È vero: spesso il nero generato dalla stampante ink jet lascia qualche pixel aperto. Ma la pellicola non è di...

Vorrei iniziare a stampare le mie illustrazioni su tessuto e su carta, ma al momento non posso comprare una termopressa....

Hai lavato il telaio e eliminato l’emulsione ma sulla tela resta una specie di ombra? Nessun problema. Ecco come si...

Gli inchiostri ad acqua sono adatti ai professionisti della serigrafia? Secondo noi sì e qui spieghiamo a cosa fare attenzione...

Dovrei impressionare i miei telai con una lampada alogena da 400W posta a 105cm dalla base, utilizzando la gelatina Emulsioni...

In serigrafia, per ottenere una buona coprenza su tessuti scuri con l'inchiostro Plastisol è possibile utilizzare l'inchiostro Bianco Dry, adatto sia come fondino...

Vorrei dipingere a mano su T-shirt e felpe, e vorrei creare una tintura partendo dal pigmento. Quali procedimenti devo seguire?...