Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere i fili del telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: La regolazione del Fuori Contatto nella stampa serigrafica
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come preparare il telaio per l’incisione
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Avanzato di Serigrafia 2 Giorni
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Stampa Transfer Laser. 3 ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere l’inchiostro giusto in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come evitare che l’inchiostro ad acqua asciughi sul telaio
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Calcolare il tempo di esposizione del telaio
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Serigrafia 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere l’inchiostro giusto in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Stampare a più colori con il banco manuale ad un colore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso Base di Stampa Sublimatica. 3 ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come preparare la stampa ad 1 colore in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Costruire un sito per vendere online le proprie stampe
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Daniel Tummolillo I segreti della mia Serigrafia d’Arte
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Serigrafia e Transfer Laser 2 Giorni
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Vendere online le proprie stampe
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come costruire un bromografo per telai serigrafici
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Preparazione del Telaio Serigrafico. 6 Ore
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere i fili del telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Emulsionare il telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Corso di Stampa con diversi tipi di Inchiostro. 6 Ore

Immagine fantasma in serigrafia, cos’è e come eliminarla

immagine fantasma sul telaio serigrafico

Hai lavato il telaio e eliminato l’emulsione ma sulla tela resta una specie di ombra? Nessun problema. Ecco come si elimina il problema della cosiddetta ghost-image.

  • In questo articolo:
  • Immagine fantasma: cos’è e perché si forma la macchia
  • Per eliminare l’immagine fantasma utilizza l’anti-ghost
  • Perché l’immagine fantasma sul telaio serigrafico è un problema?
  • Immagine fantasma o residui d’inchiostro serigrafico?
  • Come evitare l’immagine fantasma: conclusioni e consigli finali

Lo avrai notato sicuramente: dopo aver lavato il telaio ed eliminato l’emulsione per poterlo riutilizzare, sulle maglie della tela è rimasta una specie di ombra, qualcosa che assomiglia a una macchia. Eppure il telaio sembra perfettamente pulito, l’emulsione è andata via completamente.

Di che cosa si tratta? Come si forma questa immagine? Perché non va via con i normali prodotti di strippaggio che hai utilizzato durante il lavaggio del telaio?

Immagine fantasma: cos’è e perché si forma la macchia

Quella impressa sul telaio apparentemente pulito viene chiamata immagine fantasma o, in inglese, ghost-image.

Quel che è accaduto tecnicamente è che il filo in poliestere della tela ha trattenuto la colorazione dell’inchiostro usato durante la stampa o dell’emulsione. L’immagine fantasma non è quindi una otturazione delle maglie della tela, ma è una colorazione dei fili del telaio.

Le maglie della tela, insomma, sono regolarmente aperte e pulite, è solo il filo in poliestere ad aver assorbito un po’ della colorazione dei prodotti usati durante la lavorazione.

Per eliminare l’immagine fantasma utilizza l’anti-ghost

L’anti-ghost è un prodotto chimico che tutti i serigrafi che recuperano i telai usati hanno sempre a portata di mano in laboratorio.

Si tratta di un prodotto più aggressivo del comune strippaggio, per questo riesce ad eliminare anche la colorazione del poliestere della tela.

Tuttavia l’anti-ghost, proprio per la sua aggressività sul tessuto, nel tempo va a corrodere i fili in poliestere e riduce la resistenza della tela.
Non capita certo dopo pochi lavaggi, ma di sicuro l’utilizzo ripetuto dell’anti-ghost è un fattore che determina il deterioramento del telaio serigrafico.

Per questo consigliamo di usare l’anti-ghost solo se è necessario e quando l’immagine fantasma può essere davvero un problema.

Perché l’immagine fantasma sul telaio serigrafico è un problema?

Chi stampa con telai a bassa filatura – ad esempio da 43 a 77 fili – non avrà problemi con l’immagine fantasma. Lo abbiamo detto: è una semplice colorazione, non ostruisce questo tipo di tela.

Al contrario, chi stampa con filature più elevate – quando la grafica ha tratti fini e definiti – può riscontrare problemi se il telaio presenta l’immagine fantasma. La colorazione è comunque un residuo, e quando è richiesta una definizione elevatissima, può interferire con la stampa. In questo caso, l’anti-ghost è consigliato.

Qui puoi trovare tutti i prodotti
utili per il recupero dei telai per serigrafia.

Immagine fantasma o residui d’inchiostro serigrafico?

Se anche dopo aver utilizzato prima lo strippaggio e poi, eventualmente, l’anti-ghost il telaio risulta danneggiato e non riesci a stampare come prima, allora può essere un problema. Di solito questo è il segnale che sono rimasti veri e propri residui o di emulsione o di inchiostro che ostruiscono il telaio in fase di stampa.

Come puoi accorgertene? Se osservi bene le maglie della tela con una lente di ingrandimento potrai capire subito se si tratta di residui dell’inchiostro usato durante la stampa o di residui di emulsione che non sono andati via durante il lavaggio. I residui si vedono con una lente e appaiono come incrostazioni sulla tela.

Consiglio: se in fase di recupero del telaio vuoi essere certo che le maglie siano davvero pulite e aperte, utilizza un lentino da tipografo e controlla le aree centrali e più utilizzate del telaio.

Se si tratta di residui di emulsione, l’unico prodotto che può eliminarli è lo strippaggio. Occorre quindi effettuare nuovi cicli di lavaggio con lo strippaggio, e eliminare anche gli ultimi residui di emulsione.

Se si tratta di residui di inchiostro, allora il telaio non è purtroppo recuperabile. I residui di inchiostro secco, in particolare inchiostro ad acqua, oltre a non poter essere più eliminati come abbiamo visto qui, proteggono l’emulsione dall’azione dello strippaggio. Ricorda di pulire perfettamente il telaio dall’inchiostro quando hai concluso la stampa.

Se vuoi sapere come pulire alla perfezione il tuo telaio serigrafico puoi guardare il nostro video che ti guida attraverso le varie fasi dell’operazione.

  • Se la stampa mostra imperfezioni può dipendere da questi fattori:
  • la vecchia emulsione non è stata eliminata completamente e ostruisce le maglie. La soluzione è fare nuovi cicli di strippaggio.
  • sul telaio sono rimaste tracce dell’inchiostro usato durante la stampa. Il telaio non è recuperabile.

Come evitare l’immagine fantasma: conclusioni e consigli finali

  • Ecco quindi un riassunto dei diversi tipi di banchi manuali per stampare in serigrafia:
  • l’immagine fantasma è una colorazione dei fili del poliestere, non ottura le maglie
  • usa il prodotto anti-ghost per rimuoverla solo se davvero necessario, perché deteriora la tela
  • consigliamo di usare l’anti-ghost solo per le alte filature
  • se non riesci a stampare in modo corretto, allora non è l’immagine fantasma il problema: sono rimasti residui di emulsione (puoi ancora rimuoverli) o di inchiostro (in questo caso il telaio è compromesso)

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

    Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  
  •  
    Log In | Lost Password

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Oggi non parleremo di serigrafia in senso stretto, ma su un tema che riguarda il mestiere di molti di noi.Il...

Il processo serigrafico si divide in due momenti: fase grafica e fase di stampa. Ha senso attrezzare il laboratorio per...

È vero: spesso il nero generato dalla stampante ink jet lascia qualche pixel aperto. Ma la pellicola non è di...

Vorrei iniziare a stampare le mie illustrazioni su tessuto e su carta, ma al momento non posso comprare una termopressa....

Quando prepari un telaio serigrafico l’emulsione potrebbe dare problemi. Nulla di grave: bastano semplici accorgimenti per ottenere un ottimo telaio...

Gli inchiostri ad acqua sono adatti ai professionisti della serigrafia? Secondo noi sì e qui spieghiamo a cosa fare attenzione...

Dovrei impressionare i miei telai con una lampada alogena da 400W posta a 105cm dalla base, utilizzando la gelatina Emulsioni...

In serigrafia, per ottenere una buona coprenza su tessuti scuri con l'inchiostro Plastisol è possibile utilizzare l'inchiostro Bianco Dry, adatto sia come fondino...

Vorrei dipingere a mano su T-shirt e felpe, e vorrei creare una tintura partendo dal pigmento. Quali procedimenti devo seguire?...