Nozioni fondamentali per preparare un telaio da stampa in serigrafia

telaio tesato per serigrafia

Salve, sto cominciando a fare serigrafia su t-shirt e avrei bisogno di qualche spiegazione. Come si emulsiona un telaio e come si imprime avendo il lucido con l’immagine? Sono capace di stampare ma non di preparare il telaio.. Grazie mille

Filippo, Monza

Non è semplice spiegare in poche righe come si prepara un telaio serigrafico, in quanto è un vero e proprio “mestiere” che presupppone un bel po’ di nozioni teoriche e tanta pratica, soprattutto per risolvere i problemi e gli inconvenienti che volta a volta possono verificarsi.

Il consiglio è di andarsi a leggere come si fa sul chiarissimo Manuale Pratico di Serigrafia.
Comunque, in estrema sintesi, queste sono le operazioni necessarie:

– con la vaschetta stendigelatina si stende d’emulsione sui due lati del telaio
– si fa asciugare il telaio in posizione orizzontale, al buio completo: l’atmosfera può anche essere riscaldata, ma con temperatura mai superiore a 35°C.
– si posa il disegno, stampato in positivo su pellicola bianco e nero, inchiostro contro emulsione, lato stampa del telaio (il lato stampa è il lato esterno, quello che va a contatto con la maglietta, l’opposto del lato interno dove si mette l’inchiostro).

– con un opportuno pressore (lastra di vetro) si migliora l’aderenza tra la pellicola e l’emulsione del telaio.
– Si espone il sandwich così formato alla luce UV per il tempo necessario (circa 6 minuti con neon UV distanti 15 cm)
– Si separa la pellicola dal telaio
– si lava il telaio in acqua corrente fino a che non compare in negativo l’immagine del disegno
– si asciuga il telaio e quindi lo si utilizza per la stampa.

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

  • Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Sto cercando di creare un laboratorio serigrafico homemade per stampare su carta o tessuti. Non possiedo troppe disponibilità economiche ma...

I motivi del fatto che la gelatina, dopo l'esposizione, si scioglie possono essere vari e ora cerchiamo di individuarli. -...

Volevo sapere quanto tempo possa durare l'emulsione asciutta su un telaio (se non viene fatta subito l'impressione del telaio). La...

Volevo sapere per un maggiore spessore della stampa oltre a utilizzare un inchiostro serigloss (più coprente da voi comprato) ho...

Ho acquistato della Gelatina Zero in Universal Plus. Come faccio a renderla fotosensibile? Mescolo direttamente la polvere di diazo nel barattolo?...

Sono alla ricerca di un locale per avviare una piccola serigrafia. Il locale, per essere a norma, ha bisogno di...

Volevo sapere cosa prevede la normativa attuale per il lavaggio dei telai. È necessario un depuratore oppure gli inchiostri sono...

Volevo sapere la differenza tra telaio inciso ed il telaio emulsionato ed inciso. Ho letto che il telaio inciso dura...

Stiamo allestendo un piccolo laboratorio artigianale per serigrafare magliette e shopping bag in cotone. L'obiettivo è quello di riuscire ad...