Ecco i motivi per cui la gelatina non resta attaccata al telaio dopo lo sviluppo

La gelatina viene via dal telaio

I motivi del fatto che la gelatina, dopo l’esposizione, si scioglie possono essere vari e ora cerchiamo di individuarli.

– Il primo requisito perché la gelatina sia fotosensibile è che abbiamo aggiunto la polvere diazo, contenuta nella bustina allegata al barattolo, prima di stenderla.
La polvere deve essere mescolata a lungo alla gelatina, fino a che questa non ha assunto un colore verde uniforme. Solo ora la gelatina è in grado di indurire quando viene esposta alla luce.

La gelatina Plus 7000, in quanto gelatina al diazo, è sensibile alla luce UV e poco o per niente sensibile alla luce bianca.
Perciò, utilizzando luce bianca, i tempi di esposizione devono essere molto lunghi, sicuramente superiori ai 30 minuti.

lo strato di gelatina steso sul telaio deve essere molto sottile: maggiore è lo spessore dello strato di gelatina, maggiore dovrà essere il tempo di esposizione; se la gelatina è stata stesa correttamente lo spessore è pari a quello del tessuto del telaio.

Attenzione: la durata della gelatina è di circa un anno prima della sua sensibilizzazione; di circa un mese, a 20°C, dopo la sensibilizzazione.

– la durata della gelatina è di circa un anno prima della sua sensibilizzazione; di circa un mese, a 20°C, dopo la sensibilizzazione. La durata può triplicare conservando il barattolo di gelatina sensibilizzata perfettamente sigillato e in frigo, alla temperatura di 5-6°C.

Se si utilizza una luce bianca, consigliamo gelatine più adatte e già pronte all’uso, come per esempio l’emulsione universale HS ONE. Tra l’altro questa emulsione è disponibile anche in confezione da 0,5 Kg, più adatta a chi ha un utilizzo limitato.


REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

  • Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

- La pressione di una idropulitrice è perfettamente in grado di rompere la tela di un telaio, specialmente se la...

Volevo alcune informazioni riguardo a materiale per serigrafia. L'ho sempre fatta a scuola e mi ha appassionato subito e ora...

Sto cercando di creare un laboratorio serigrafico homemade per stampare su carta o tessuti. Non possiedo troppe disponibilità economiche ma...

Volevo sapere quanto tempo possa durare l'emulsione asciutta su un telaio (se non viene fatta subito l'impressione del telaio). La...

Volevo sapere per un maggiore spessore della stampa oltre a utilizzare un inchiostro serigloss (più coprente da voi comprato) ho...

Ho acquistato della Gelatina Zero in Universal Plus. Come faccio a renderla fotosensibile? Mescolo direttamente la polvere di diazo nel barattolo?...

Volevo sapere la differenza tra telaio inciso ed il telaio emulsionato ed inciso. Ho letto che il telaio inciso dura...

Mi sono accorta che impressionando il telaio - utilizzo una lampada a luce alogena da 500w più o meno ad...

Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi...

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy