Come emulsionare per ottenere un telaio spessorato per serigrafia

telai spessorati serigrafia
Volevo sapere per un maggiore spessore della stampa oltre a utilizzare un inchiostro serigloss (più coprente da voi comprato) ho visto che si usa passare due volte l’emulsione sul telaio. Ho provato ma nella seconda passata di emulsione si danneggia anche il primo strato. Pensavo fosse un problema di asciugatura, ma non è cosi. Come posso fare?

Umberto

E’ corretto: per ottenere un maggiore deposito di inchiostro si può stampare con una telaio “spessorato”, cioè con un maggiore strato di emulsione.

Per ottenere un maggiore deposito di inchiostro si può stampare con una telaio “spessorato”.

Il procedimento per ottenerlo è il seguente:
Si emulsiona il telaio nel modo standard
Si asciuga il telaio al buio nel modo standard, lato stampa in basso (quindi lato racla in alto)
– A emulsione asciutta si riprende il telaio e si effettua un’altra passata di emulsione sul lato stampa
Si fa asciugare il telaio orizzontale, questa volta lato stampa in alto.

In questo modo il primo strato di emulsione, asciutto, fa da supporto al secondo strato, bagnato.

 

Se necessario si ripete l’operazione più volte, ma in genere con un sola sovra-passata si nota già un’apprezzabile differenza.

 

E’ evidente che utilizzando emulsioni con un buon contenuto solido (Textil HT) si ottiene il risultato con meno passaggi.

Il telaio con emulsione più spessa necessita di un tempo di esposizione proporzionalmente più lungo, altrimenti risulterà sotto esposto e l’emulsione sotto la luce non indurirà a sufficienza.


REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

  • Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Sto cercando di creare un laboratorio serigrafico homemade per stampare su carta o tessuti. Non possiedo troppe disponibilità economiche ma...

I motivi del fatto che la gelatina, dopo l'esposizione, si scioglie possono essere vari e ora cerchiamo di individuarli. -...

Volevo sapere quanto tempo possa durare l'emulsione asciutta su un telaio (se non viene fatta subito l'impressione del telaio). La...

Ho acquistato della Gelatina Zero in Universal Plus. Come faccio a renderla fotosensibile? Mescolo direttamente la polvere di diazo nel barattolo?...

Stampo con colori ad acqua e telai da 55 fili, per ora ho sempre fatto a 1 colore, ora ho...

Volevo sapere la differenza tra telaio inciso ed il telaio emulsionato ed inciso. Ho letto che il telaio inciso dura...

Quali sono gli inchiostri migliori da usare per un evento di serigrafia dal vivo su t-shirt? Ragionandoci credo che gli...

Vorrei specializzarmi nella stampa su carta con inchiostri base acqua, però nelle ultime stampe sto avendo qualche problema. L'inchiostro che...

Mi sono accorta che impressionando il telaio - utilizzo una lampada a luce alogena da 500w più o meno ad...