I tempi di esposizione di un telaio serigrafico con luce alogena

tempi di esposizione telaio serigrafia

Ho una luce alogena da 500W e ho utilizzato l’emulsione a Diazo Screen Sol RM Blu. Qual è il tempo giusto di esposizione e la distanza del telaio?

Nicola

Premetto che la luce alogena da 500 W (luce bianca) non è la sorgente di illuminazione più adatta per una gelatina al diazo, quale la Screen Sol RM blu.

Infatti tutte le gelatine al diazo sono sensibili alla luce UV, e pochissimo alla luce bianca.
Con la luce bianca occorre utilizzare una gelatina rapida, senza diazo, sensibile alla luce bianca, come la gelatina QLT.

Fatte questa premesse, ipotizzando un telaio a 55 fili e una distanza di mt 1,5 tra lampada e telaio, consiglierei di provare con un’esposizione di 25 minuti: in base al risultato ottenuto potrà successivamente tarare meglio il tempo.

In base al risultato ottenuto potrà successivamente tarare meglio il tempo.

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

Consiglio anche, nel caso di luce bianca e gelatina al diazo, di esporre alla luce del sole, per circa 20 minuti, il telaio dopo che è stato esposto e sviluppato: così facendo la gelatina potrà indurire in modo corretto. Le emissioni solari, infatti, sono ricche di frequenze UV.

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Volevo sapere quanto tempo possa durare l'emulsione asciutta su un telaio (se non viene fatta subito l'impressione del telaio). La...

Volevo sapere per un maggiore spessore della stampa oltre a utilizzare un inchiostro serigloss (più coprente da voi comprato) ho...

Ho acquistato della Gelatina Zero in Universal Plus. Come faccio a renderla fotosensibile? Mescolo direttamente la polvere di diazo nel barattolo?...

I motivi del fatto che la gelatina, dopo l'esposizione, si scioglie possono essere vari e ora cerchiamo di individuarli. -...

Se stampa con inchiostri ad acqua non c'è differenza nei tempi di asciugatura tra una tinta e l'altra. Se invece...

I cliché tampografici possono essere acquistati già incisi, pronti per la stampa; CPL Fabbrika offre questo servizio, è sufficiente inviarci...

Per creare spille personalizzate ha bisogno di: - forbice/taglierina della forma di taglio che le interessa ottenere - torchio Ad...

Occorre distinguere tra "solventi" e "diluenti". I primi, come il Solvente Pulizia Telai 51, o Solvente Pulizia Telai 52, servono...

Il numero di fili non dipende dal supporto, ma dal disegno e dal tipo di inchiostri usati (che in questo...