2 possibilità per stampare su t-shirt in serigrafia

stampare magliette da soli con la serigrafia

Sto iniziando l’attività di serigrafia ma non so quali inchiostri comprare. Stamperò solo t-shirt ad un colore. Quale mi consiglia, grazie

Giancarlo, Castelnuovo Garfagnana

Per stampare su t-shirt di cotone esistono due possibilità:

– usare inchiostri a base acqua, come i nostri Texprint Mono o i nostri Modatex: questi inchiostri asciugano a temperatura ambiente e costituiscono la soluzione più semplice per chi inizia.
Questi inchiostri hanno anche qualche punto a sfavore: non possono essere stampati con tele superiori ai 77 fili/cm, e la tela a 55 fili/cm è quella più utilizzata; hanno la tendenza ad asciugare sul telaio e, se durante la stampa non si adottano alcuni accorgimenti, le maglie del telaio tendono a ostruirsi di inchiostro.

Circa il secondo inconveniente esiste comunque il rimedio: stampare con un certo ritmo, evitando di tenere fermo l’inchiostro sul telaio per più di un minuto; muovendo opportunamente la racla fare in modo che l’area del telaio occupata dal disegno sia sempre coperta da uno strato di 2-3 millimetri di inchiostro; aggiungere all’inchiostro una piccola percentuale di additivo ritardante, che lo mantiene fresco più a lungo.

usare inchiostri plastisol, come i nostri Plast PF, in confezioni da 0,5 kg e 1 kg.
Gli inchiostri plastisol hanno due vantaggi: 1) non asciugano mai sul telaio e perciò si stampa con maggiore tranquillità, senz aalcun particolare accorgimento – 2) possono essere stampati con tele fino a 120 fili/cm , quindi si possono riprodurre particolare molto più definiti.
Hanno però un inconveniente, che riguarda soprattutto chi inizia e non è ancora particolarmente attrezzato: asciugano e resistono ai lavagggi solo se scaldati alla temperatura di 160°C. Per ottenere questo è indispensabile avere a disposizione una termopressa, oppure una cappa flash, oppure un forno IR.

Tirando le somme, mi sento di consigliare a chi inizia gli inchiostri Texprint Mono e i telai da 42×52 cm misura esterna tesati a 55 fili/cm, con cui si riescono a stampare disegni di formato 21×30 cm.

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Vorrei farvi delle domande sugli inchiostri da serigrafia: possono essere utilizzati per dipingere a mano su tessuto, con pennello o...

Quali sono gli inchiostri migliori da usare per un evento di serigrafia dal vivo su t-shirt? Ragionandoci credo che gli...

Vorrei specializzarmi nella stampa su carta con inchiostri base acqua, però nelle ultime stampe sto avendo qualche problema. L'inchiostro che...

Scrivo per chiederle alcuni consigli sulla stampa sulla seta di cotone. Questa stoffa servirà per confezionare dei cuscini. Qual è...

Da poco ho fondato un piccolo marchio di abbigliamento (per ora magliette felpe e cappellini) producendo tramite terzi un centinaio...

Riscontro troppi problemi sulla stampa con colori all'acqua. Ho provato tre o quattro tipi di inchiostri base acqua e asciugatura...

Mi è successo di riscontrare dei problemi sulla tenuta al lavaggio di alcune t-shirt stampate con inchiostro Texprint ad acqua...

Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei...

Ho acquistato da voi l'inchiostro Texprint Mono per serigrafia. Il problema è che, soltanto dopo due stampe, le altre cominciano...