Occorrente per l’incisione di un cliché da tampografia

Occorrente per l’incisione di un cliché da tampografia

Devo svilppare un cliché tampografico, sono alla mia prima esperienza, e vorrei se possibilie, ricevere del materiale informativo da cui apprendere la procedura ed il materiale necessario. Grazie mille

Loris, Padova

Per incidere un cliché tampografico occorre:

– il cliché in fotopolimero rosso tagliato nella dimensione adatta alla macchina.
– un espositore UV per cliché tampo
– un retino in pellicola 120 fili 90%
– una bacinella
– alcol denaturato normale (in vendita al supermercato)
– cotone idrofilo

Per quanto riguarda la procedura di esposizione e incisione:

PRIMA ESPOSIZIONE:

La pellicola bianco/nero, con il decoro in positivo e emulsione/toner dietro (al contrario della pellicola serigrafica) viene messa a contatto del clichè ed esposta alla luce UV.

SECONDA ESPOSIZIONE:

Si toglie la pellicola e si mette a contatto del clichè il retino per tampo, che ha le seguenti carateristiche:

retino a 120 linee per centimetro, punto tondo negativo

emulsione del retino a contatto con il clichè.

Si effettua la seconda esposizione

RISULTATO:

la parte del disegno da stampare e che quindi deve riempirsi d’inchiostro, appare retinata.

In questo modo si ottimizza la quantità di inchiostro che va a depositarsi sul disegno, e che viene trasferita dal tampone.

VARIAZIONI:

– Aumentando la seconda esposizione il disegno si scava di meno e quindi raccoglie meno inchiostro

– Diminuendo l’esposizione il disegno si scava di più e raccoglie più inchiostro.

In ogni caso l’inchiostro tampo contiene un livellante che chiude e unisce i punti, quindi la stampa finale appare continua e non retinata.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Se il cliché tampografico presenta alcuni dossi che rovinano la stampa Le chiedo un informazione sui clichés tampografici. È possibile che sul cliché, una volta effettuata la pulizia con l'alcol, si accentuino dei leggeri "dossi" che al passaggio della tazza si sporcano, rovinando poi le mie lavorazioni ? Il mio probl...
Tampografia: quali inchiostri usare per personalizzare le penne? Quale dei vostri inchiostri per tampografia mi consigliate per personalizzare penne? Sono colori pronti all'uso? Luca Per la stampa su penne in plastica (di solito si tratta di pvc) va bene un inchiostro tampografico monocomponente come il 4-PAD. ...
Come stampare sulle stanghette degli occhiali senza più problemi Con la macchina tampografica manuale è possibile stampare sulle stanghette degli occhiali e sulle lenti? Luigi La possibilità di stampare in tampografia sulle stanghette e sulle lenti degli occhiali dipende essenzialmente dalla compatibilità dell'i...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia